chiudi

Termini e condizioni

PHILOBIBLON GALLERY - Condizioni di Vendita Philobiblon Gallery S.r.l.
Sede legale in Roma, Via della Colonna Antonina, 41. C.F./P.I. 12371931002 Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma R.E.A. RM-1369217.

A) Philobiblon Gallery s.r.l. opera con il marchio FORUM AUCTIONS di proprietà di Forum Auctions Ltd, in qualità di unico Franchisee in Italia del marchio. Le due società Philobiblon Gallery s.r.l. e Forum Auctions Ltd si fonderanno a Gennaio 2017.

LE SEGUENTI CONDIZIONI DI VENDITA SONO VALIDE PER LE ASTE CON SEDE IN ITALIA. UNA TRADUZIONE DI CORTESIA È DISPONIBILE DI SEGUITO.

  1. Philobiblon Gallery s.r.l. (qui di seguito definita “Philobiblon Gallery”) nello svolgimento della sua attività di vendita agisce in qualità di mandatario con rappresentanza esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun soggetto che ha posto i beni in vendita all'asta (di seguito definito Venditore) il cui nome viene trascritto negli appositi registri tenuti secondo le disposizioni di Pubblica Sicurezza presso Philobiblon Gallery. La vendita deve considerarsi intervenuta tra il Venditore e l'Acquirente (di seguito definito l'Aggiudicatario); ne consegue che Philobiblon Gallery non assume in proprio alcuna responsabilità oltre a quella ad essa derivante dalla propria qualità di mandatario.
  2. Gli oggetti offerti in vendita all'asta saranno aggiudicati al miglior offerente e si intendono per contanti.
  3. Le commissioni per i diritti d'asta dovute a Philobiblon Gallery dall'Aggiudicatario sono pari a: 24% del prezzo di aggiudicazione fino ad un importo pari a 100.000,00 Euro 18% del prezzo di aggiudicazione sugli importi eccedenti 100.000,00 Euro e sono comprensive di diritti d'asta e di IVA. Nel caso di aggiudicazione tramite la partecipazione all'asta on-line LiveAuctioneers o tramite The Saleroom, le commissione possono essere differenti e saranno specificate all'interno dei vari siti.
  4. L'asta sarà preceduta da un'esposizione dei beni in vendita con lo scopo di far constatare ai partecipanti la qualità, lo stato di conservazione e di permettere altresì un esame approfondito circa l'autenticità e chiarire eventuali errori e/o inesattezze in cui si fosse incorsi nella compilazione del catalogo, nelle brochures e in qualsiasi altro materiale illustrativo. Philobiblon Gallery si rende disponibile ad integrare le descrizioni su richiesta dei clienti mediante rapporti scritti e/o corredati d'immagini (c.d. Condition Reports).
  5. Eventuali contestazioni circa le attribuzioni riportate in catalogo, nonché sulla qualità ed integrità dei lotti aggiudicati, dovranno essere mosse a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare entro e non oltre 10 giorni dalla data di aggiudicazione. Philobiblon Gallery, nel caso in cui la contestazione risultasse fondata, sulla base della documentazione che in ogni caso dovrà essere prodotta a cura e a spese dell'Aggiudicatario, sarà tenuta esclusivamente al rimborso delle somme già percepite senza interessi, senza alcun ulteriore obbligo di risarcimento a nessun titolo.
  6. Per quanto riguarda le aste di libri, Philobiblon Gallery non accetterà contestazioni relative a macchie, fori di tarlo, carte o tavole rifilate, danni alla legatura e ogni altro difetto che non leda la completezza del testo e/o dell'apparato illustrativo, come altresì la mancanza di tavole, di indici, di carte bianche, di inserzioni, di supplementi e appendici successive alla pubblicazione dell'opera. Come anche non accetterà contestazioni relative a libri non descritti in catalogo.
  7. ARR: i lotti contrassegnati da questo simbolo sono assoggettati al cosiddetto “Diritto di Seguito”, ai sensi del D. Lgs. n. 118/2006, ossia il diritto dell'autore vivente di opere di arti figurative e di manoscritti ovvero dei suoi eredi, ove l'autore sia deceduto da meno di 70 anni, a percepire un compenso calcolato in forma percentuale sul prezzo di vendita degli originali delle proprie opere in occasione delle vendite successive alla prima. Per i beni di questa tipologia, opportunamente segnalati, l'acquirente si impegna a pagare il Diritto di Seguito che spetterebbe pagare al venditore in base all'art. 152, I comma, Legge 22 aprile 1941, n. 633. Tale diritto non potrà comunque essere superiore a Euro 12.500 per ciascun lotto e l'importo da corrispondere viene così determinato: - 4% per la parte del prezzo di aggiudicazione fino a Euro 50.000,00 - 3% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 50.000,01 e Euro 200.000 - 1% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 200.000,01 e Euro 350.000 - 0,50% per la parte del prezzo di aggiudicazione compresa tra Euro 350.000,01 e Euro 500.000 - 0,25% sul prezzo di aggiudicazione oltre Euro 500.000. Il Diritto di Seguito addebitato al compratore sarà versato da Philobiblon Gallery alla SIAE in base a quanto stabilito dalla legge.
  8. (TI): i lotti contrassegnati da tale simbolo sono assoggettati al regime di temporanea importazione sul territorio italiano, provenienti perciò da un venditore estero e per tale motivo non soggetti ad alcun provvedimento restrittivo da parte della normativa vigente in Italia. A tale proposito, tutti gli altri lotti eventualmente sottoposti alla notifica da parte dello Stato italiano, gli Aggiudicatari saranno tenuti all'osservanza di tutte le disposizioni di cui all'D. Lgs. 22 Gennaio 2004 n. 42. L'esportazione di oggetti da parte di Aggiudicatari residenti e non residenti in Italia sarà regolata dalla suddetta normativa nonché dalle leggi doganali, valutarie e tributarie in vigore. Philobiblon Gallery declina ogni responsabilità nei confronti degli Aggiudicatari in ordine ad eventuali limitazioni all'esportazione dei lotti aggiudicati e in ordine ad eventuali licenze o attestati che l'Aggiudicatario di un lotto debba ottenere in base alla legge italiana. L'Aggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di prelazione da parte dello Stato, non potrà pretendere da Philobiblon Gallery e/o dal Venditore alcun rimborso di eventuali interessi sul prezzo delle commissioni d'asta già corrisposte. Si ricorda che per l'esportazione di opere che hanno più di 50 anni la legge italiana prevede la richiesta di un attestato di libera circolazione.Il tempo di attesa per il rilascio di tale documentazione è di circa 40 giorni dalla presentazione dell'opera e dei relativi documenti alla Soprintendenza Belle Arti. In caso di aggiudicazione del lotto da parte di un compratore straniero, si prega il cliente di contattare immediatamente il dipartimento competente in merito all’opera acquistata per informazioni sul preventivo e per le pratiche relative all’esportazione e il trasporto delle opere in paesi esteri.
  9. I partecipanti all'asta dovranno preventivamente compilare e sottoscrivere un modulo di partecipazione, indicando tutti i loro dati personali ed eventualmente le loro referenze bancarie; Philobiblon Gallery si riserva il diritto di chiedere a tutti coloro che partecipano il rilascio di tutte le garanzie che riterrà idonee al fine di poter partecipare alla gara. Tali dati saranno trattati in conformità alla vigente normativa sulla tutela della riservatezza dei dati personali (c.d. Privacy). Durante lo svolgimento dell'asta il banditore ha facoltà di accettare sia offerte del pubblico presente, sia quelle di persone non presenti attraverso specifiche commissioni d'acquisto. Philobiblon Gallery può altresì accettare commissioni d'acquisto dei lotti in vendita su preciso mandato compilato interamente in ogni sua parte, sia tramite formulazione di offerte scritte che di partecipazioni telefoniche; in entrambi i casi verranno ritenute valide purchè pervengano a Philobiblon Gallery con un congruo anticipo rispetto all'asta e confermate per iscritto.
  10. Philobiblon Gallery si riserva il diritto di rifiutare offerte provenienti da, o riconducibili a, soggetti che in precedenza non abbiano puntualmente onorato obbligazioni pecuniarie, anche a titolo risarcitorio, nei confronti di Philobiblon Gallery.
  11. Durante lo svolgimento dell'asta il Banditore a sua assoluta discrezione potrà variare l'ordine della vendita, abbinare e/o separare i lotti, formulare rilanci; qualora sorga controversia sull'Aggiudicatario il Banditore potrà, a suo insindacabile giudizio, riformulare un'offerta di vendita per un lotto e/o adottare qualsiasi provvedimento ritenga adatto alla circostanza. Philobiblon Gallery si riserva il diritto di non procedere all'aggiudicazione e/o ritirare i lotti per i quali le offerte d'asta non raggiungano il prezzo minimo di riserva concordato con il Venditore.
  12. I lotti saranno aggiudicati al prezzo più conveniente consentito da altre offerte sugli stessi lotti e dalle riserve registrate. In caso di offerte di medesimo importo prevarrà l'offerta pervenuta prima. Philobiblon Gallery riterrà unicamente responsabile del pagamento l'Aggiudicatario e non sono accettati trasferimenti a terzi dei lotti aggiudicati; pertanto la partecipazione all'asta in nome e per conto di terzi dovrà essere preventivamente comunicata. Il trasferimento della proprietà dei lotti dal venditore all'aggiudicatario avviene al momento del pagamento dell'ammontare totale dovuto comprensivo del prezzo di aggiudicazione, delle commissioni per i diritti d'asta e di tutte le imposte o altri oneri applicabili alla vendita e alla commissione. Il pagamento deve essere effettuato in Euro. Sono accettate le seguenti forme di pagamento: a) contanti; nel rispetto delle norme antiriciclaggio è escluso il pagamento in contanti per importi superiori a Euro 999,00; b) carta di credito VISA o MASTERCARD; per ogni pagamento con carta di credito verrà applicata una maggiorazione del 2,5%; c) assegni circolari e/o bancari non trasferibili intestati a Philobiblon Gallery S.r.l. d) bonifico bancario su c/c n. 3828X90 intestato a Philobiblon Gallery S.r.l., in essere presso Banca Popolare di Sondrio - Agenzia n°25 - Parioli di Roma, Viale Parioli, n°39/B, contraddistinto dalle seguenti coordinate bancarie: IBAN: IT77 Y056 9603 2250 0000 3828 X90, BIC/SWIFT: POSOIT22 . Nel caso di pagamento con assegni o bonifici bancari, il pagamento s'intende effettuato solo dopo che la banca di Philobiblon Gallery abbia confermato il buon esito dell'assegno e/o dell'accredito.
  13. Il pagamento del totale dovuto a Philobiblon Gallery dovrà essere effettuato entro e non oltre sette giorni dall'Aggiudicazione. Nel caso di ritardi nel pagamento del prezzo di aggiudicazione e dei diritti d'asta, Philobiblon Gallery potrà addebitare all'Aggiudicatario una penale nella misura del 12% annuo calcolato per i giorni di ritardo nel pagamento, salvo il diritto della stessa, decorsi sette giorni dalla data dell'asta, di considerare revocata l'aggiudicazione e di procedere alla vendita dei lotti a trattativa privata ovvero in una successiva asta in danno dell'Aggiudicatario, trattenendo, comunque, a titolo di penale, eventuali acconti ricevuti. Gli oggetti di cui sopra verranno custoditi da Philobiblon Gallery a rischio e spese dell'Aggiudicatario fino a quando non saranno venduti come previsto al precedente paragrafo oppure restituiti al Venditore su richiesta del medesimo, fermo restando che, fino alla data di restituzione o di vendita, l'Aggiudicatario, sarà tenuto a corrispondere a Philobiblon Gallery la penale sopra menzionata
  14. I lotti acquistati e pagati devono essere ritirati a cura, spese e rischio dell'Aggiudicatario. Philobiblon Gallery offre altresì la possibilità di spedire i lotti acquistati, previa compilazione dell'apposito modulo di spedizione entro sette giorni dall'asta. In caso di spedizione tutti i costi saranno a carico dell'Aggiudicatario; decorso il termine Philobiblon Gallery sarà esonerata da ogni responsabilità in relazione alla custodia e all'eventuale deterioramento dei beni. Il costo giornaliero di magazzinaggio, per i sette giorni successivi alla scadenza, ammonta a Euro 10,00 per ogni giorno; scaduto questo termine i lotti potranno essere consegnati a magazzini esterni, con spese, rischi e relativa fatturazione a totale carico dell'acquirente. In tale caso Philobiblon Gallery, fatto salvo il risarcimento dei maggiori danni, potrà procedere a: a) alienare il lotto a trattativa privata, con diritto di esigere dall'Aggiudicatario eventuali differenze di prezzo; b) vendere in un'asta successiva in danno all'Aggiudicatario, trattenendo a titolo di penale eventuali accordi ricevuti; c) agire per il recupero di una penale pari al 25% del prezzo di aggiudicazione.
  15. Le presenti condizioni di vendita si intendono integralmente accettate alla firma da tutti coloro che parteciperanno all'Asta. Per ogni controversia si applicherà la legge italiana e sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma, fatta salva la facoltà di Philobiblon Gallery di agire innanzi al Foro del convenuto. La legge penale tutela la libertà degli incanti e punisce la turbativa delle gare anche mediante offerte fittizie.

The below English translation of Philobiblon Gallery S.r.l.'s terms and conditions of sale are provided for information only and all auctions in Italy are governed by the Italian language terms and conditions of sale and applicable Italian laws.

Forum Auctions in Italy is a trading name of Philobiblon Gallery S.r.l.

Philobiblon Gallery S.r.l. Registered office in Rome - Via delle Colonna Antonina No. 41 Recorded with the Companies Register of Rome and Fiscal Code No. 12371931002 [R.E.A. RM-1369217]

1. Philobiblon Gallery S.r.l., is a company with its registered office in Rome, Via della Colonna Antonina No. 41 trading from via Antonio Bertoloni No. 45, recorded with the Companies Register of Rome and Fiscal Code No. 12371931002 [Company Register Code RM-1369217], Company in carrying out its selling activity, acts as agent on behalf of each Seller, whose name is registered in the books held at Philobiblon Gallery S.r.l's office pursuant to the Police Regulations. The sales shall be deemed concluded directly between the Seller and the Buyer; it follows that Philobiblon Gallery S.r.l. accepts no responsibility except that deriving from its role as agent as defined under Italian law.

2. The lots are sold to the highest bidder. If any dispute arises between two or more bidders, the disputed lot may, at the sole discretion of the Auctioneer, immediately be reoffered and resold.

3. The commissions, inclusive of VAT that cannot be separated out, due to Philobiblon Gallery S.r.l. by the Buyer are the following: - 24% of the hammer price of each lot up to an amount of Euro 100.000,00; - 18% of the hammer price on any amount in excess of Euro 100.000,00.

4. Before every auction, an exhibition of the lots shall take place in order to allow a thorough inspection of the authenticity, condition, provenance and the type and quality of any lot.

5. Any disputes regarding 4. must be communicated within ten days from the date of sale by registered mail; if a dispute is found to be valid, on the basis of the documentation supplied by the Buyer, Philobiblon Gallery S.r.l will refund the Buyer only for the amount already collected, against the return of the relevant lots and only if the condition of the lots is as was. Philobiblon Gallery S.r.l won't be compelled to offer any additional reimbursement.

6. In any case of auctions concerning books, the Buyer shall not be entitled to dispute any damage to bindings, foxing, wormholes, trimmed pages or plates or any other defect affecting the integrity of the text and/or illustrative material, including missing indices of plates, blank pages, insertions, supplements and additions subsequent to the date of publication of the work. No refund will be considered for books not described in the catalogue

7. Lots with symbol ARR . In Italy the Legislative Decree No. 118/2006 provides a so called 'Diritto di Seguito' (artist's resale right) namely the right of the artist, who created the works or manuscripts, during his entire life and the right of his heirs for a period of 70 years from the artist's death, to receive a payment calculated at a percentage of the sale price of the originals of his works on occasion of subsequent sales of the artist's works. For lots that appear with this symbol the buyer is committed to pay the 'droit de suite' which entitles the seller to pay according to the art. 152, I comma, Law 22 aprile 1941, n. 633. Settlement of any 'droit de suite' is the responsibility of the Buyer and is calculated on the hammer price if it is equal or higher than Euro 3.000,00. The amount of ‘droit de suite’ is calculated as follows: 4% for the sum of the hammer price up to Euro 50.000,00; 3% for the sum of the hammer price between Euro 50.000,01 and Euro 200.000,00; 1% for the sum of the hammer price between Euro 200.000,01 and Euro 350.000,00; 0,50% for the sum of the hammer price between Euro 350.000,01 and Euro 500.000,00; 0,25% of the hammer price in excess of Euro 500.000,00. The maximum ‘droit de suite’ payable on any single item is limited to Euro 12,500. The ‘droit de suite’ charged to Buyer shall be paid by Philobiblon Gallery S.r.l to SIAE, pursuant to Italian law.

8. Lots with symbol (TI). Lots from a foreign Seller, in temporary importation in Italy and not subject to any export restrictive measure by the Italian State. Concerning the other lots the Buyer, with respect to the lots declared of significant interest by the Italian State, shall comply with the provision set forth in the Legislative Decree No. 42 of January 22, 2004 (so called 'Codice dei beni culturali'). The export of lots by the Buyers, both resident and not resident in Italy, is governed by the above mentioned provisions of law and are also subject to customs, currency and tax-regulations in force at the time of export. Philobiblon Gallery S.r.l. shall not be held liable for any restrictions on export of the sold lots or for any licenses or permits that the Buyer must obtain under Italian law. In the event that the Italian State exercise the right of pre-emption, the Buyer shall not be entitled to receive either from Philobiblon Gallery S.r.l.or from the Seller any payment of the interest on the sale price and on the commissions already paid to Philobiblon Gallery S.r.l. or other compensation of any kind. We wish to remind you that in order to export all the art works older than 50 years, according to the Italian law, you need to get the permission for free circulation by the Soprintendenza delle Belle Arti. To obtain permission it takes about 40 days from the presentation of the required documents.

9. Buyer must complete and sign a registration form, including personal data, ID and bank references prior to each auction. Said data shall be treated confidentially pursuant to the applicable laws on privacy, as indicated in details in the appropriate notice delivered to the prospective buyers. Philobiblon Gallery S.r.l.will be entitled to execute bids for specific lots on behalf of clients known to it, making bids through the auctioneer in competition with the other bidders attending the sale. In the event of two identical bids, the bid communicated by the auctioneer shall prevail over the bid made by other bidders

10. Philobiblon Gallery S.r.l.reserves to itself the right to refuse bids made by persons not registered, not identified or who have not provided adequate bank references, or persons with outstanding accounts from previous dealings with Philobiblon Gallery S.r.l

11. Philobiblon Gallery S.r.l. reserves the right to withdraw any lot at its absolute discretion and without need of any notice. During the auction, the auctioneer in its absolute discretion is entitled to change the order of sale, to join and/or separate any two or more lots. Philobiblon Gallery S.r.l., moreover, shall also pass lots if the bids do not reach the reserve price, as agreed between Philobiblon Gallery S.r.l.and the Seller

12. Sales are made to the highest bidder, or as otherwise determined by the auctioneer at his absolute discretion. In the event of two identical bids, the bid communicated by the auctioneer shall prevail over the bid made by other bidders. Philobiblon Gallery S.r.l. deemed solely responsible for paying the Winner and transfers to third parties of batches already awarded are not accepted. Bidders participating in the auction on behalf of third parties must be notified in advance. Personal data given at the registration will be used for the invoice and will be unchangeable. Title to the lots is transferred to the highest bidder only upon full payment of the hammer price and of the commissions and any other fees or taxes referred to in paragraph 3. The following methods of payment are accepted: a. by cash up to Euro 1.000; b. by VISA or MASTERCARD credit card (a surcharge of 2.50% is payable). c. by banker's draft and/or certified crossed cheque payable to Philobiblon Gallery S.r.l.; d. by bank transfer to the banking account No. 3828X90 in the name of Philobiblon Gallery S.r.l. with Banca Popolare di Sondrio, Agenzia No. 25 of Rome, Viale Parioli 39, identified with the following banking data: IT77Y0569603225000003828X90, SWIFT: POSOIT22. In case of payment made by cheque or banking remittance, the payment shall be deemed made only when Philobiblon Gallery S.r.l's bank has confirmed the encashment of the cheque or the receipt of the remittance.

13. The Buyer shall pay to Philobiblon Gallery S.r.l. the hammer price plus the commission and any other fees or taxes due to Philobiblon Gallery S.r.l. within seven working days, unless otherwise previously agreed in writing with Philobiblon Gallery S.r.l. In the event of delays in the payment of the hammer price plus commissions by the Buyer, Philobiblon Gallery S.r.l.may charge the Buyer interest at the rate of 12% per year calculated for the actual days of delay, saving the right of Philobiblon Gallery S.r.l, after the elapse of seven days from the auction, to cancel the sale of the lot and to resell the lot by future auction or by private sale, withholding in any case, as liquidated damages, advance payments, if any, made by the Buyer. The unpaid lots shall be kept in custody by Philobiblon Gallery S.r.l. at risk and cost of the Buyer until they are sold or returned to the Seller upon his request, it being understood that, until the sale or the return of the lots to the Seller, the Buyer shall be obliged to pay to Philobiblon Gallery S.r.l. the above mentioned charges.

14. The Buyer, after the payment of the hammer price and of the commission and any other fees or taxes, should collect or should ask for the shipping of the lots at his own risk and costs within seven days from auction. The cost of the storage, for seven days after this time, amounts to 10,00 Euros per lot per day. After this time, Philobiblon Gallery S.r.l. shall not be held liable towards the Buyer with reference to the custody, to any possible deterioration or wear and tear of the lots and will have right to a) sell it privately, requiring a possible difference of price b) sell it in a following auction c) recover a penalty equal to the 25% of the hammer price Philobiblon Gallery S.r.l. may arrange to have the lots packed, insured and shipped at the Buyers written request, and his expense and risk and only ever upon receipt of the related payment

15. These general conditions of sale shall be deemed accepted entirely and automatically by the sale participants and are available to any person requesting them. Any dispute relating to these general conditions on the auctions shall be submitted to the exclusive jurisdiction of the Rome Courts and shall be governed by Italian Law, saving Philobiblon Gallery S.r.l. rights to submit the claim to the Court where the Buyer is resident in Italy.

  

 

TERMINI E CONDIZIONI COMMERCIALI RELATIVI ALLE ASTE CHE SI SVOLGONO A LONDRA

TRADUZIONE DI CORTESIA

1. Introduzione Le seguenti informazioni servono ad aiutare gli acquirenti, in particolare quelli nuovi, che utilizzano la nostra sala d’aste e le nostre piattaforme di offerta Internet per la prima volta. Le nostre aste sono disciplinate dai nostri Termini e Condizioni Commerciali, che includono le Condizioni del conto vendita e le Condizioni di vendita, che sono integrate dagli eventuali avvisi affissi nella nostra sala d’aste e dal catalogo online o quello annunciato dal banditore all’asta. I nostri Termini e Condizioni Commerciali sono disponibili per la consultazione presso la nostra sala d’aste e online su www.forumauctions.co.uk.  Il nostro staff sarà lieto di rispondere a tutte le domande che potreste porvi sui nostri Termini e Condizioni Commerciali.  Vi preghiamo di leggere con attenzione le nostre Condizioni di vendita, riportate nel presente catalogo e sul nostro sito web, prima di fare offerte all’asta. Registrandovi per fare offerte all’asta sul nostro sito, accettate le nostre Condizioni di vendita.

 2. Mediazione In quanto banditori d’asta, agiamo generalmente per conto del venditore, la cui identità, per motivi di riservatezza, non è di solito resa nota.  Quando comprate all’asta, stipulate un contratto per le merci con il venditore, non con noi che siamo il banditore.

3. Stime Le stime indicano la somma che potrebbe essere necessaria per l’acquisto di un determinato lotto. La stima più bassa può rappresentare il prezzo di riserva (il prezzo minimo a cui può essere venduto un lotto) e non può essere inferiore al prezzo di riserva. Le stime non comprendono la commissione d’acquisto, l’IVA né altre tasse o commissioni (qualora applicabili). Le stime possono essere modificate da un avviso affisso nella sala d’aste.

4. Commissione d’acquisto Le Condizioni di vendita vi obbligano a pagare una commissione d’acquisto sul prezzo di aggiudicazione di ogni lotto acquistato. La nostra normale aliquota di commissione d’acquisto è del 25% per un prezzo di aggiudicazione entro £50.000, del 20% per un prezzo di aggiudicazione compreso tra £50.001 e £1.000,000 e del 12% per un prezzo di aggiudicazione oltre 1.000.000 di sterline. 

5. IVA Alla commissione d’acquisto è aggiunto un importo pari all’IVA, conformemente al regime riguardante il margine applicabile alle case d’asta. Tale importo non può essere recuperato come IVA incassata a valle, anche in caso di esportazione extra-UE.  Possono essere applicabili inoltre ulteriori oneri IVA, che sono contrassegnati, per ogni lotto, con i simboli seguenti nel nostro catalogo:

a. (*) indica che l’acquirente dovrà pagare l’IVA sia sul prezzo di aggiudicazione sia sulla commissione d’acquisto. L’IVA sarà addebitata all’aliquota standard vigente nel Regno Unito (attualmente del 20%) e può essere recuperata in caso di esportazione extra-UE. Fate attenzione che ci sono limiti di tempo entro i quali richiedere il rimborso. 

b. (**) indica che il lotto è stato importato da Paesi extra-comunitari e che l’acquirente dovrà pagare un’aliquota IVA ridotta sulle importazioni (attualmente del 5%) calcolata sul prezzo di aggiudicazione e l’aliquota IVA standard (attualmente del 20%) sulla commissione d’acquisto.  L’IVA sulle importazioni può essere recuperata in caso di esportazione extra-UE.

c. L’IVA non dovrà essere pagata sulla commissione d’acquisto per determinate merci, ad esempio alcuni libri specifici.

6. Ispezione delle merci da parte dell’acquirente Avrete ampie possibilità di ispezionare la merce e dovete farlo per ciascun lotto per il quale desiderate fare un’offerta.  Vogliate leggere attentamente l’esclusione di responsabilità per le condizioni dei lotti esposte nella Clausola 11 delle nostre Condizioni di vendita.

7. Esportazione di merci Se volete esportare le merci, dovrete informarvi prima della vendita se è necessaria una licenza d’esportazione oppure se esiste il divieto di esportare merci di quel tipo, ad esempio poiché le merci contengono materiali proibiti quali l’avorio.

8. Offerte d’asta Prima di poter presentare delle offerte, gli offerenti dovranno registrarsi. Le fatture per gli acquisti saranno intestate unicamente al nome e all’indirizzo registrati dell’acquirente. All’atto della prima creazione di un account sul nostro sito dovrete fornirci una prova della vostra identità in una forma per noi accettabile.

9. Offerte per corrispondenza Potete presentare delle offerte per corrispondenza, ovvero incaricarci di fare offerte per voi, indicando l’importo massimo (esclusa la commissione d’acquisto e/o l’eventuale IVA applicabile e altre imposte o commissioni) che ci autorizzate ad offrire per un lotto per conto vostro. Faremo le offerte per corrispondenza al prezzo più basso possibile, tenendo conto unicamente del prezzo di riserva del venditore e delle offerte in concorrenza. Vi consigliamo di presentare le offerte per corrispondenza tramite il vostro account sul nostro sito web.

10. Offerte online in tempo reale Quando utilizzate la nostra piattaforma BidFORUM per partecipare ad un’asta tramite il vostro account sul nostro sito web, non vi verranno addebitate altre spese.  Se utilizzate, invece, una piattaforma per la presentazione di offerte in tempo reale di terzi, potrebbero essere applicabili spese aggiuntive.   Vi fattureremo queste spese come servizio aggiuntivo indicando separatamente l’eventuale IVA applicabile.

11. Modalità di pagamento Accettiamo pagamenti in sterline inglesi in modo sicuro sul nostro sito web tramite PayPal e tutte le principali carte di debito e credito emesse da una banca inglese o europea, addebitando una commissione aggiuntiva del 2,5% solo per PayPal e le carte di credito. Accettiamo anche bonifici bancari (vedere in seguito per i dettagli), pagamenti in contanti fino a €15.000 e anche assegni a condizione tuttavia che siano emessi unicamente da banche inglesi.  Tutti i soldi dovranno essere stati regolarmente accreditati sul nostro conto prima che possiate ritirare gli articoli.  Per quanto riguarda i bonifici bancari, vogliate indicare il Numero della Fattura come riferimento del beneficiario.

12. Ritiro e deposito Vogliate prendere nota di cosa stabiliscono le Condizioni di vendita sul ritiro e il deposito.  È importante pagare e ritirare tempestivamente le merci acquistate.  In caso di ritardo, potrebbero esservi addebitate spese di deposito pari ad almeno £1,50 per lotto al giorno, come indicato nella Clausola 7 delle nostre Condizioni di vendita.

13. Perdita e danni alle merci Non siamo autorizzati dalla FCA (Financial Conduct Authority) a fornire servizi assicurativi.  La responsabilità di un lotto passa all’acquirente al momento dell’aggiudicazione o alla conclusione di un’asta online (a seconda dei casi). Nel caso in cui vogliate che continuiamo ad accollarci la responsabilità dei lotti da voi acquistati, lo dovremo concordare per iscritto prima della vendita e il compenso convenuto ci dovrà essere pagato prima del ritiro della merce.

14. Altri simboli presenti nel catalogo

a. (∑) indica un lotto nel quale abbiamo un interesse finanziario;

b. (δ) indica un lotto, cui potrebbero essere applicabili delle royalty relative al diritto di seguito dell’artista (Artist’s Resale Right o Droit de Suite). Attualmente queste commissioni sono imposte con aliquote variabili: del 4% del prezzo di aggiudicazione fino a 50.000 Euro, 2% tra 50.001 e 200.000 Euro, 1% tra 200.001 e 350.000 Euro, 0,5% tra 350.001 e 500.000 Euro e 0,25% sopra 500.000 Euro, con un tetto massimo in ogni caso di 12.500 Euro per le royalty.   Riscuoteremo e verseremo le royalty per vostro conto e calcoleremo il corrispettivo in sterline inglesi dell’importo in Euro.  

15. Spedizione Possiamo aiutarvi a organizzare l’imballaggio e la spedizione dei vostri acquisti previo accordo con il nostro ufficio spedizioni.  Vogliate scrivere a shipping@forumauctions.co.uk per farvi inviare un elenco degli spedizionieri, dei quali ci serviamo abitualmente, nonché un prezzo indicativo per l’imballaggio e la spedizione.

Riepilogo degli altri simboli utilizzati nel catalogo:

*       IVA al 20%, da pagarsi sul prezzo di aggiudicazione

**     Dazio d’importazione del 5% applicabile al prezzo di aggiudicazione

δ       Potrebbero essere applicabili delle royalty relative al diritto di seguito dell’artista

ARR [solo sito web] Royalty relative al diritto di seguito dell’artista

∑       Abbiamo un interesse finanziario nel lotto

I nostri dati bancari per i bonifici elettronici sono i seguenti: 

HSBC, 16 King St, Londra WC2E 8JF

Intestatario del conto: Forum Auctions Limited

Conto corrente numero: 12213079

Sort Code: 40-04-09

IBAN: GB07MIDL40040912213079

BIC: MIDLGB2106D

 

CONDIZIONI DI VENDITA

Sia la vendita di merci alle nostre aste sia il vostro rapporto con noi sono disciplinati dalle Condizioni del conto vendita (principalmente applicabili ai venditori), le Condizioni di vendita (principalmente applicabili agli offerenti e agli acquirenti) e dagli eventuali avvisi affissi nella sala d’aste o annunciati da noi in sede d’asta (collettivamente denominate “le Condizioni commerciali”).  Le Condizioni del conto vendita e le Condizioni di vendita sono consultabili presso la nostra sala d’aste su richiesta.

Vogliate leggere attentamente le presenti Condizioni di vendita. Vogliamo richiamare la vostra attenzione sul fatto che se vi registrate per presentare un’offerta e/o fate un’offerta all’asta significa che accettate le presenti Condizioni di vendita e vi impegnate ad attenervici.  Se vi registrate per acquistare tramite una Piattaforma di presentazione offerte, a ogni asta vi verrà richiesto di confermare la vostra accettazione di queste condizioni prima di poter fare un’offerta.

Definizioni e interpretazione

Per rendere più facili da leggere le presenti Condizioni di vendita, abbiamo assegnato alle parole sotto elencate i significati seguenti:

“Banditore” significa Forum Auctions Ltd, una società registrata in Inghilterra e Galles con il numero 10048705 e la cui sede legale si trova al numero 8 di The Chase, Londra SW4 0NH, oppure il suo banditore autorizzato, a seconda dei casi;

“Offerente” significa una persona che partecipa all’asta;

“Piattaforma di presentazione offerte” significa la piattaforma di presentazione offerte sulla quale è tenuta un’asta operata dal Banditore oppure da un fornitore di servizi terzo per conto del Banditore;

“Acquirente” significa la persona che fa l’offerta più alta per un lotto accettata dal Banditore;

“Falso intenzionale” significa: 

(a) un’imitazione fatta con l’intenzione di trarre in inganno sull’autore, l’origine, la data, l’epoca, il periodo, la cultura o la fonte;

(b) che è descritto nel catalogo come opera di un particolare creatore senza precisazioni; e 

(c) che, alla data dell’asta aveva un valore sostanzialmente inferiore a quello che dovrebbe avere se fosse corrispondente alla descrizione;

“Asta esclusivamente online” significa solo un’asta tenuta esclusivamente sul sito web o la Piattaforma di presentazione offerte e per la quale non abbiamo reso le Merci disponibili per la visione o l’ispezione.   NB Questo non si applica a qualsiasi asta, tenuta in qualunque modo, qualora le Merci siano state invece rese disponibili per l’ispezione;

“Prezzo di aggiudicazione” significa la più alta offerta accettata dal Banditore per un Lotto al momento dell’aggiudicazione;

“Lotto/i” significa le merci che offriamo in vendita alle nostre aste;

“Commissione” significa la commissione che addebiteremo sul vostro acquisto di un Lotto, calcolata come indicato nella Clausola 3;

“Prezzo di riserva” significa il prezzo di aggiudicazione minimo a cui può essere venduto un Lotto;

“Proventi della vendita” significa l’importo netto dovuto al Venditore;

“Venditore” significa le persone, che ci hanno affidato Lotti per la vendita alle nostre aste;

“Condizioni del conto vendita” significa le condizioni alle quali accettiamo di offrire Lotti in vendita alle nostre aste come mediatori per conto dei Venditori;

“Condizioni di vendita” significa le presenti Condizioni di vendita, e successive modifiche e integrazioni apportate di quando in quando;

“Importo totale dovuto” significa il Prezzo di aggiudicazione per un Lotto, la Commissione, eventuali royalty relative al diritto di seguito dell’artista, l’IVA o i dazi all’importazione dovuti e tutte le ulteriori spese pagabili da un acquirente moroso conformemente alle presenti Condizioni di vendita;

“Commerciante” significa un Venditore che agisce per motivi relativi al commercio, l’attività, il mestiere o la professione di quel Venditore, che operi personalmente o tramite terzi a nome o per conto del commerciante;

“IVA” significa l’imposta sul valore aggiunto o qualunque imposta sulle vendite analoga; e

“Sito web” significa il nostro sito web disponibile all’indirizzo: www.forumauctions.co.uk.

Nelle presenti Condizioni di vendita, le parole “voi”, “vostro”, etc. si riferiscono a voi in quanto Acquirente. Le parole “noi”, “nostro”, etc. si riferiscono al Banditore.  Qualsiasi riferimento a una “Clausola” indica una clausola delle presenti Condizioni di vendita ove non indicato diversamente.

 

1 Informazioni che siamo tenuti a dare ai Clienti

1.1 Una descrizione delle caratteristiche principali di ciascun Lotto così come contenute nel catalogo dell’asta.

1.2 Il nostro nome, indirizzo e dati di contatto come indicati nelle presenti Condizioni, nei nostri cataloghi d’asta e/o sul nostro sito web.

1.3 Il prezzo delle Merci e le disposizioni di pagamento descritte nelle Clausole 3, 4 e 6.

1.4 Le disposizioni per il ritiro della Merce indicate nelle Clausole 6 e 7.

1.5 Il vostro diritto di rispedirci un Lotto e ricevere un rimborso, nel caso in cui il Lotto sia un Falso intenzionale come descritto nella Clausola 12.

1.6 Noi e i Venditori del Commerciante abbiamo un dovere legale di fornirvi tutti i Lotti conformemente alle presenti Condizioni di vendita.

1.7 In caso di reclami, vogliate inviarli direttamente a noi all’indirizzo indicato sul nostro sito web.

 

2 Procedure di presentazione delle offerte e Acquirente

2.1 Prima di poter fare un’offerta, dovete fornirci i vostri dati, il documento di identità richiesto e le informazioni di fatturazione, in una forma per noi accettabile.

2.2 Vi consigliamo vivamente di partecipare all’asta di persona o di ispezionare i Lotti prima di fare offerte all’asta. Siete gli unici responsabili della vostra decisione di presentare un’offerta per un determinato Lotto.  Se presentate un’offerta per un Lotto, anche per telefono o mediante un’offerta online, oppure facendo un’offerta per corrispondenza, presumeremo che avete controllato con attenzione il Lotto e siete soddisfatti delle condizioni in cui si presenta.

2.3 Se ci fornirete istruzioni scritte, potremo fare offerte per corrispondenza per vostro conto. Né noi né i nostri dipendenti o agenti saremo responsabili per non essere riusciti a presentare la vostra offerta per corrispondenza. 

Quando vengono presentate due o più offerte per corrispondenza allo stesso prezzo, abbiamo il diritto, a nostra esclusiva discrezione, di preferirne una rispetto alle altre.

2.4 L’Offerente che fa l’offerta più alta accettata dal Banditore per un Lotto sarà l’Acquirente al Prezzo di aggiudicazione. Qualsiasi controversia relativa a un’asta sarà risolta a nostra esclusiva discrezione. Possiamo offrire nuovamente il Lotto durante l’asta oppure possiamo decidere di risolvere la controversia in altro modo.

Agiremo in modo assennato nel risolvere qualunque controversia.

2.5 Gli Offerenti saranno ritenuti agire come mandanti, anche quando un Offerente sta agendo per conto di terzi.

2.6 Possiamo fare offerte per i Lotti per conto del Venditore fino a un incremento di offerta (stabilito a nostra esclusiva discrezione) sotto al Prezzo di riserva.

2.7 Possiamo, a nostra esclusiva discrezione, rifiutarci di accettare un’offerta.

2.8 Stabiliremo gli incrementi di offerta a nostra esclusiva discrezione.

 

3 Il prezzo di acquisto

In quanto Acquirenti, pagherete:

a. il Prezzo di aggiudicazione;

b. una commissione del 25% sul Prezzo di aggiudicazione fino a un Prezzo di aggiudicazione di £50.000 più il 20% del Prezzo di aggiudicazione tra £50.001 e £1.000,000 più il 12% del Prezzo di aggiudicazione oltre £1.000.000;

c. qualsiasi importo o altri dazi applicabili al Lotto;

d. eventuali royalty relative al diritto di seguito dell’artista pagabili sulla vendita del Lotto; e

 

4 l’IVA e altre imposte.

4.1 Sarete responsabili del pagamento dell’IVA e altre imposte applicabili sul Prezzo di aggiudicazione e della commissione dovuta per il Lotto.  Vogliate vedere i simboli utilizzati nel catalogo dell’asta per quel Lotto e le “Informazioni per gli Acquirenti” nel nostro catalogo d’asta per ulteriori informazioni.

4.2 Vi addebiteremo l’IVA e altre imposte all’aliquota vigente alla data dell’asta.

 

5 Il contratto tra voi e il Venditore

5.1 Il contratto per l’acquisto del Lotto tra voi e il Venditore sarà stipulato al momento dell’aggiudicazione all’offerta più alta per il Lotto oggetto dell’asta.

5.2 Potrete impugnare direttamente qualsiasi disposizione delle Condizioni del conto vendita nei confronti di un Venditore nella misura in cui abbiate subito danni e/o perdite come conseguenza della violazione delle Condizioni del conto vendita da parte del Venditore.

5.3 Se violate le presenti Condizioni di vendita, potreste essere responsabili dei danni e/o delle perdite subite da un Venditore o da noi. Se venissimo contattati da un Venditore che desidera sporgere un reclamo nei vostri confronti, potremo, a nostra discrezione, fornire al Venditore informazioni o assistenza in relazione al reclamo.

5.4 Di solito agiamo unicamente come mediatori e non ci assumiamo nessuna responsabilità per le eventuali inadempienze vostre o del Venditore (tranne quando siamo noi il Venditore del Lotto).

5.5 Per le Aste esclusivamente online, si applicano le Clausole 16 e 17.

 

6 Pagamento

6.1 Subito dopo che la vostra offerta per un Lotto è stata accettata, dovrete:

6.1.1 fornirci, se non ci è stato già fornito un documento che ci ha soddisfatto, un documento di identità in una forma per noi accettabile (e qualsiasi altra informazione necessaria che vi chiederemo per ottemperare ai nostri obblighi in materia di normative antiriciclaggio); e

6.1.2 pagarci l’Importo totale dovuto in qualunque modo da noi accettato oppure in contanti (tenendo presente che è stato stabilito un tetto massimo di 15.000 euro per tutti gli acquisti fatti a un’asta).

6.2 Se ci dovete dei soldi, potremo utilizzare qualsiasi pagamento fatto da voi per ripagare i debiti precedenti prima di destinare quei soldi all’acquisto del Lotto o dei Lotti.

 

7 Titolo di proprietà e ritiro degli acquisti

7.1 Non appena ci avrete saldato interamente l’Importo totale dovuto per un Lotto, la proprietà di quel Lotto sarà trasferita a voi.  Non potrete reclamare o ritirare un Lotto fino a che non l’avrete pagato.

7.2 Potrete (a vostre spese) ritirare qualsiasi Lotto acquistato e pagato entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data dell’asta; oppure

7.3 Se non ritirerete il Lotto entro questo periodo di tempo, dovrete accollarvi le ragionevoli spese di rimozione, deposito e assicurazione relative a quel Lotto, che ammonteranno almeno a £1,50 per Lotto al giorno.

7.4 Il rischio di perdita o danno del Lotto passerà a voi al momento dell’aggiudicazione oppure quando avrete acquistato in altro modo il Lotto.

7.5 Se non ritirerete il Lotto pagato entro quarantacinque giorni dall’asta, saremo autorizzati a vendere il Lotto. Vi verseremo poi i proventi ricavati dalla vendita, dopo avervi detratto le spese di deposito o altri costi sostenuti per il deposito e la vendita del Lotto. Ci riserviamo il diritto di addebitarvi una commissione di vendita alla nostra aliquota standard sulla rivendita del Lotto.

 

8 Rimedi in caso di mancato pagamento o mancato ritiro degli acquisti

8.1 Vi preghiamo di astenervi dal fare offerte per un Lotto se non avete intenzione di acquistarlo.  Se la vostra offerta viene accettata, si applicheranno a voi le presenti Condizioni di vendita.  Ciò significa che dovrete adempiere i vostri obblighi come esposti nelle presenti Condizioni di vendita. Nel caso in cui non ottemperaste alle presenti Condizioni di vendita, agendo per conto sia nostro sia del Venditore, potremo prendere uno o più dei seguenti provvedimenti:

8.1.1 agire nei vostri confronti per danni derivanti dalla violazione del contratto;

8.1.2 revocare la vendita a voi del Lotto e/o di qualsiasi altro Lotto venduto da noi a voi;

8.1.3 rivendere il Lotto all’asta o mediante trattativa privata (nel qual caso dovrete pagare la differenza tra l’Importo totale dovuto per il Lotto e il prezzo a cui lo vendiamo, nonché le spese di cui alla Clausola 7.5).

 Vi ricordiamo che, se dovessimo vendere il Lotto per un importo superiore alla vostra offerta vincente, la differenza in eccesso apparterrà al Venditore;

8.1.4 rimuovere, depositare e assicurare il Lotto a vostre spese;

8.1.5 se non ci pagate entro 10 giorni lavorativi dall’accettazione della vostra offerta, potremo addebitarvi gli interessi ad un’aliquota non superiore a 1,5% al mese sull’Importo totale dovuto;

8.1.6 trattenere quel Lotto o qualsiasi altro Lotto che vi abbiamo venduto fino a quando non avrete saldato l’Importo totale dovuto;

8.1.7 rifiutare o ignorare le offerte fatte da voi o dal vostro agente alle aste successive oppure imporre delle condizioni prima di accettare le offerte da voi; e/o

8.1.8 se vendiamo un Lotto per vostro conto, utilizzare la somma ricavata dalla vendita di quel Lotto per compensare l’importo che voi dovete a noi.

8.2 Agiremo assennatamente nell’esercitare i nostri diritti di cui alla Clausola 8.1. Vi contatteremo prima di esercitare tali diritti e cercheremo di trovare con voi una soluzione alla vostra inadempienza delle presenti Condizioni di vendita.

 

9 Salute e sicurezza

Sebbene prendiamo precauzioni ragionevoli per quanto riguarda la salute e la sicurezza, voi siete nei nostri locali a vostro rischio.  Vogliate informavi della disposizione dei locali e delle normative in materia di sicurezza. Né noi né i nostri dipendenti o agenti saremo responsabili della sicurezza vostra o dei vostri beni quando vi recherete nei nostri locali, tranne in caso di lesione personale o danno ai vostri beni conseguente a una negligenza nostra, dei nostri dipendenti o dei nostri agenti.

 

10 Garanzie

10.1 Il Venditore garantisce a noi e a voi che:

10.1.1 il Venditore è l’effettivo proprietario del Lotto in vendita o è autorizzato dal vero proprietario a offrire e vendere il Lotto all’asta;

10.1.2 il Venditore è in grado di trasferire a voi il titolo di proprietà valido e cedibile relativo al Lotto, fatte salve eventuali restrizioni riportate nella descrizione del Lotto, senza che terzi possano vantare diritti o rivendicazioni in merito; e

10.1.3 per quanto a conoscenza del Venditore, le principali caratteristiche del Lotto esposte nel catalogo dell’asta (così come modificate dall’avviso affisso nella sala d’aste o annunciato dal Banditore all’asta) sono corrette.

 Per fugare qualsivoglia dubbio, siete gli unici responsabili di accertare le condizioni del Lotto sotto tutti gli aspetti.

10.2 Se, dopo aver fatto un’offerta vincente e pagato un Lotto, una delle garanzie sopra indicate dovesse rilevarsi fallace, vi preghiamo di comunicarcelo per iscritto. Né noi né il Venditore saremo responsabili, in nessun caso, di versarvi somme superiori all’Importo totale dovuto né saremo responsabili di eventuali inesattezze nelle informazioni fornite dal Venditore, salvo quanto sotto riportato.

10.3 Richiamiamo la vostra attenzione sul fatto che molti dei Lotti per i quali potreste fare un’offerta alle nostre aste sono di seconda mano.

10.4 Qualora in un’Asta esclusivamente online un Lotto non sia di seconda mano e voi acquistate il Lotto come un Cliente da un Venditore che è un Commerciante, per legge possono essere applicabili molte condizioni supplementari oltre a quanto previsto dalle garanzie del Venditore richiamate nella Clausola 8.1 (in particolare ai sensi del Consumer Rights Act del 2015).

 Le presenti Condizioni di vendita non cercano di escludere i vostri diritti di legge relativamente alla vendita di questi Lotti.

10.5 Fermo restando quanto sopra esposto, tutte le altre garanzie, condizioni o altri termini che possono applicarsi tra il Venditore e voi, oppure noi e voi, o essere impliciti o sottintesi per statuto, legge o altro, sono esclusi.

 

 

11 Descrizioni e condizioni

11.1 Le nostre descrizioni del Lotto si baseranno su: (a) le informazioni forniteci dal Venditore del Lotto (delle quali non siamo responsabili); e (b) la nostra opinione (sebbene non garantiamo di aver provveduto a un’ispezione dettagliata di ciascun Lotto).

11.2 Vi daremo varie possibilità di vedere e ispezionare i Lotti prima dell’asta.   Voi (e i consulenti che agiscono per vostro conto) dovrete accertarvi personalmente di quanto sia accurata la descrizione di un Lotto.

 Non saremo responsabili della mancata accurata ispezione di un Lotto da parte vostra o dei vostri consulenti.

11.3 Le nostre dichiarazioni o asserzioni sulla paternità, la genuinità, l’origine, la data, l’epoca, la provenienza, le condizioni o il prezzo di vendita stimato comportano opinioni personali opinabili. Ci impegniamo a dare opinioni oneste e ragionevoli, fatte sempre salve le restrizioni di cui alla Clausola 12.1, e ci assumiamo la responsabilità delle opinioni formulate in maniera negligente o fraudolenta.

11.4 Desideriamo richiamare la vostra attenzione sul fatto che è improbabile che i Lotti (specialmente quelli di seconda mano) siano in perfette condizioni. 

11.4.1 I Lotti sono venduti “come visti e piaciuti” (ossia come li vedete al momento dell’asta). Né noi né il Venditore ci assumeremo nessuna responsabilità in relazione alle condizioni dei Lotti di seconda mano o per problemi di condizioni di un Lotto nel caso in cui questi problemi siano stati indicati nella descrizione di un Lotto nel catalogo dell’asta (o nell’avviso affisso nella sala d’aste) e/o avrebbero dovuto essere riscontrati all’atto dell’ispezione del Lotto da parte dell’Acquirente.

13.4.2 In caso di Asta esclusivamente online, si applicheranno le disposizioni delle Clausole 16 e 17.

 

12 Falsi intenzionali

12.1 Potete rispedirci qualsiasi Lotto che si fosse rivelato essere un Falso intenzionale entro dodici mesi dall’asta a patto che ci riconsegniate il Lotto nelle stesse condizioni nelle quali vi è stato dato, accompagnato da una dichiarazione scritta che identifica il Lotto sulla descrizione del catalogo relativa e un’attestazione scritta dei difetti redatta da un esperto accreditato.

12.2 Se accerteremo ragionevolmente che il Lotto è un Falso intenzionale, vi rimborseremo la somma da voi pagata per il Lotto (comprese eventuali commissioni e l’IVA applicabile) a condizione che:

12.2.1 la descrizione del catalogo rispecchi l’opinione accettata degli esperti alla data dell’asta; oppure

12.2.2 se non sarete personalmente in grado di trasferire a noi il titolo di proprietà valido e cedibile relativo al Lotto, non avrete diritto a essere rimborsati ai sensi della presente Clausola 12.

12.3 Se avete venduto il Lotto ad altri, saremo responsabili unicamente di rimborsarvi l’Importo totale dovuto per il Lotto. Non saremo tenuti a rimborsarvi eventuali somme aggiuntive che avreste potuto ricavare dalla vendita del Lotto né qualsiasi altra spesa sostenuta in relazione al Lotto, tranne in caso di Lotti acquistati in un’asta esclusivamente online da un Commerciante.

12.4 Il vostro diritto di rispedirci un Lotto che è un Falso intenzionale non pregiudica i vostri diritti legali ed è complementare a qualsiasi altro diritto o rimedio previsto dalla legge o dalle presenti Condizioni di vendita.

13 La nostra responsabilità nei vostri confronti

13.1 Non saremo responsabili di eventuali perdite di opportunità o delusione subita per aver partecipato alla nostra asta.

13.2 Oltre a quanto sopra, né noi né il Venditore saremo responsabili nei vostri confronti e voi non sarete responsabili nei confronti nostri o del Venditore per altre perdite o danni subiti da noi per conseguenze non prevedibili derivanti dalla nostra mancata ottemperanza alle Condizioni Commerciali.

 La perdita o il danno è prevedibile se è ovvio che accadrà o se, al momento della vendita del Lotto, tutti noi, voi e il Venditore sapevamo che sarebbe potuto accadere.

13.3 In base alla Clausola 12.4, nel caso in cui fossimo responsabili nei vostri confronti per qualsiasi motivo (compreso, tra le altre cose, in caso di negligenza, violazione del contratto o falsa dichiarazione), la nostra responsabilità si limiterà all’Importo totale dovuto pagato da voi a noi per un Lotto.

13.4 Fermo restando quanto sopra, nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni di vendita limiterà la nostra responsabilità (né quella dei nostri dipendenti o agenti) per:

13.4.1 morte o lesione personale derivante da negligenza (così come definita nell’Unfair Contract Terms Act del 1977);

13.4.2 falsa dichiarazione fraudolenta; oppure

13.4.3 qualsiasi responsabilità che non può essere esclusa per legge.

 

14 Comunicazioni

14.1 Tutte le comunicazioni tra voi e noi relative alle presenti Condizioni di vendita devono essere fatte per iscritto e firmate dal mittente o per conto dello stesso.

14.2 Qualsiasi comunicazione di cui alla Clausola 14.1 può essere data:

14.2.1 mediante consegna a mano;

14.2.2 per posta prioritaria prepagata o raccomandata; oppure

14.2.3 tramite email, a condizione che una copia sia inviata anche per posta prepagata o raccomandata.

14.3 Le comunicazioni devono essere inviate:

14.3.1 a mano o per posta raccomandata:

a. a noi, all’indirizzo indicato nelle presenti Condizioni di vendita oppure alla nostra sede legale riportata sul nostro sito web; e

b. a voi, all’ultimo indirizzo postale che ci avete fornito come indirizzo di riferimento per iscritto; oppure

14.3.2 tramite email:

a. a noi, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

p.walker@forumauctions.co.uk; office@forumauctions.co.uk

b. a voi, inviando la comunicazione a un indirizzo di posta elettronica che ci avete fornito come vostra email di riferimento per iscritto.

14.4 Le comunicazioni saranno considerate essere state ricevute:

14.4.1 se consegnate a mano, il giorno della consegna;

14.4.2 se inviate per posta prioritaria prepagata o raccomandata, due giorni lavorativi dopo l’invio, giorno dell’invio escluso; oppure

14.4.3 se inviate tramite email, al momento della trasmissione a meno che non siano state spedite dopo le 17.00 ora locale nel luogo di ricevimento, in qual caso saranno considerate essere state ricevute il giorno lavorativo successivo nel luogo di ricevimento (a condizione che una copia sia stata inviata anche per posta prepagata o raccomandata).

 

14.5 Qualsiasi comunicazione o avviso dato in relazione alle presenti Condizioni di vendita non sarà ritenuto essere stato dato validamente se inviato via fax, email (a meno che una copia non sia inviata anche per raccomandata), messaggio sui social media o sms.

 

15 Protezione dei dati personali

Conserviamo ed elaboriamo i dati personali che vi riguardano conformemente con i principi di cui al Data Protection Act.  Il nostro numero di registrazione presso l’ICO (Information Commissioner Office) è ZA178875. 

 

16 Diritto di annullamento condizionato solo in seguito a un’Asta esclusivamente online

 

16.1 Se state stipulando un contratto in qualità di Cliente e il Venditore di un Lotto è un Commerciante, avrete un diritto legale di annullare l’acquisto di quel Lotto se, per qualsiasi motivo, cambiate idea. Le disposizioni che seguono attestano il vostro diritto legale di annullamento.

 Potrete ottenere ulteriori informazioni sul vostro diritto legale di annullare il vostro acquisto da qualunque ufficio locale per la tutela del consumatore.

16.2 Potete annullare il vostro acquisto in qualsiasi momento dalla data della Conferma d’ordine fino alla fine del quattordicesimo giorno dalla data di ritiro del Lotto da parte vostra o della persona da voi incaricata del ritiro (per esempio, se ricevete una Conferma d’ordine il 1° gennaio e ritirate un Lotto il 10 gennaio, potete annullare il vostro acquisto in qualunque momento tra il 1° gennaio e la fine della giornata del 24 gennaio).

 

 

16.3 Per annullare il vostro acquisto, dovete comunicarci la vostra intenzione di farlo. Il modo più facile è completando il modulo di annullamento allegato alla vostra Conferma d’ordine. Se utilizzerete questo metodo, vi invieremo via email la conferma di aver ricevuto la vostra richiesta di annullamento.

 In alternativa, potete scriverci un’email all’indirizzo office@forumauctions.co.uk.  Se ci invierete la vostra richiesta di annullamento via email o posta, l’annullamento sarà valido dalla data in cui ci avete inviato l’email o la lettera.

 

16.4 Se esercitate il vostro diritto di annullare l’acquisto, vi rimborseremo l’Importo totale dovuto pagato per il Lotto conformemente alla Clausola 17. Qualora esercitiate il vostro diritto di annullamento, dovrete rispedirci i Lotti immediatamente a vostre spese (come sotto descritto).

 

16.5 Dopo aver acquistato i Lotti, avrete diritto a una ragionevole opportunità di ispezionare i Lotti (ovvero estrarli dal loro imballaggio e controllarli attentamente). In qualunque momento, dovrete occuparvi dei Lotti e rimanerne in possesso.

 Se violerete l’obbligo di prendervi le dovute cure dei Lotti, potremo presentarvi una richiesta di risarcimento e detrarre le spese da noi sostenute in conseguenza della vostra violazione dalla cifra da rimborsarvi.

 

16.6 Dettagli relativi al diritto legale e spiegazioni su come esercitarlo sono contenuti anche nella Conferma d’ordine. Questa disposizione non pregiudica i vostri diritti legali.

16.7 Il diritto di annullamento descritto nella presente Clausola è complementare a qualsiasi altro diritto possiate avere di rifiutare un Lotto, per esempio perché si tratta di un Falso intenzionale come descritto nella Clausola 12.

 

17 Esercizio del diritto di annullamento solo in seguito a un’Asta esclusivamente online

 

17.1 Quando ci avrete validamente restituito un Lotto avvalendovi del diritto di annullamento di cui alla Clausola 16, vi rimborseremo l’intera cifra da voi pagata per il Lotto.

17.2 Vogliate notare che la legge ci permette di ridurre la cifra da rimborsarvi per tener conto di eventuali riduzioni di valore del Lotto in caso di vostra manipolazione del Lotto in modo contrario alle condizioni specificate nelle presenti condizioni o in modi che non sarebbero consentiti in occasione di un’esposizione pre-vendita fatta prima di un’asta. Se noi vi rimborsiamo il prezzo pagato prima di aver avuto la possibilità di ispezionare il Lotto e successivamente scopriamo che avete maneggiato il Lotto in modo inaccettabile, ci dovrete pagare una cifra adeguata.

17.3 Sarete responsabili di rispedirci il Lotto a vostre spese.

17.4 Qualsiasi rimborso a voi dovuto vi sarà versato in base al calendario seguente:

17.4.1 se avete ritirato il Lotto, ma non ce lo avete ancora rispedito: quattordici giorni da quando riceveremo il Lotto da voi oppure, se precedente, il giorno in cui ci fornirete la dimostrazione di averci rispedito il Lotto; oppure

 

17.4.2 se non avete ritirato il Lotto o ci avete già rispedito il Lotto: quattordici giorni da quando ci comunicate la vostra decisione di annullare il contratto.

17.5 Vi rimborseremo con le stesse modalità di pagamento da voi utilizzate per la transazione.

17.6 La proprietà legale di un Lotto tornerà immediatamente al Venditore una volta che vi avremo rimborsato.

17.7 Per ulteriori informazioni su come rispedirci i Lotti, vogliate contattarci ai numeri telefonici o agli indirizzi riportati sul nostro sito web.

 

18 Generalità

18.1 Possiamo, a nostra esclusiva discrezione, seppur agendo assennatamente, rifiutare l’ammissione ai nostri locali o la partecipazione alle nostre aste a chiunque.

18.2 Operiamo in qualità di agenti per i nostri Venditori. I diritti che abbiamo di rivalerci nei vostri confronti per la violazione delle presenti Condizioni di vendita possono essere esercitati da noi, i nostri dipendenti o agenti o il Venditore, i suoi dipendenti o agenti, a seconda dei casi.

 A differenza di quanto stabilito nella presente Clausola, le Condizioni di vendita sono tra voi e noi e nessun altro avrà diritto di impugnare le Condizioni di vendita.

 

18.3 Per determinati Lotti, nelle descrizioni del catalogo possiamo specificare condizioni speciali.  Vi invitiamo a leggere attentamente tali condizioni, come pure qualunque glossario fornito nei nostri cataloghi d’asta.

18.4 Ognuna delle clausole delle presenti Condizioni di vendita è valida distintamente dalle altre. Se un tribunale o autorità competente dovesse stabilire che una di queste clausole non è legale, le restanti clausole rimarranno valide a tutti gli effetti.

 

18.5 Possiamo modificare di quando in quando le presenti Condizioni di vendita, senza preavviso. Vogliate leggere attentamente le Condizioni di vendita per ogni vendita per la quale volete fare un’offerta, in quanto potrebbero essere variate dall’ultima volta in cui le avete lette.

 

18.6 Fermo restando quanto diversamente stabilito nelle presenti Condizioni di vendita, l’esercizio di ciascuno dei nostri diritti e rimedi legali: (a) è complementare e non pregiudica l’esercizio di eventuali altri diritti o rimedi ai sensi delle presenti Condizioni di vendita o della legge generale; e (b) vi si può rinunciare solo per iscritto ed espressamente.

 Un eventuale ritardo nell’esercizio o il mancato esercizio di qualsiasi diritto di cui alle presenti Condizioni di vendita non deve intendersi come rinuncia a tale diritto o a qualsiasi altro. Il parziale esercizio di qualsiasi diritto di cui alle presenti Condizioni di vendita non precluderà qualsiasi ulteriore o altro esercizio di tale diritto o di qualunque altro diritto ai sensi delle Condizioni di vendita.

 La rinuncia a una rivalsa in caso di violazione di una delle presenti Condizioni di vendita non sarà da intendersi come rinuncia a una rivalsa per violazione di qualsiasi altra condizione o per qualunque violazione successiva di tale condizione.

 

18.7 Le presenti Condizioni di vendita e qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in relazione a queste (inclusi eventuali reclami o controversie non contrattuali) saranno disciplinate e interpretate conformemente alla legge inglese e le parti accettano irrevocabilmente di sottoporsi alla giurisdizione esclusiva dei tribunali inglesi.

Sia la vendita di merci alle nostre aste sia il vostro rapporto con noi sono disciplinati dalle Condizioni del conto vendita (principalmente applicabili ai venditori), le Condizioni di vendita (principalmente applicabili agli offerenti e agli acquirenti) e dagli eventuali avvisi affissi nella sala d’aste, nelle indicazioni relative al lotto sul nostro catalogo d’asta online o annunciati da noi in sede d’asta (collettivamente denominati “i Termini e le Condizioni commerciali”).  Le Condizioni del conto vendita e le Condizioni di vendita sono consultabili presso la nostra sala d’aste su richiesta oppure sul nostro sito web.

Vogliate leggere attentamente le presenti Condizioni del conto vendita. Vi preghiamo di notare che se voi (o altra persona che agisca per vostro conto) ci fornite merci da vendere per voi alla nostra asta, significa che accettate le presenti Condizioni del conto vendita e che vi ci atterrete.

Definizioni e interpretazione

Per rendere più facili da leggere le presenti Condizioni del conto vendita, abbiamo assegnato alle parole sotto elencate i significati seguenti:

“Banditore” significa Forum Auctions Ltd, una società registrata in Inghilterra e Galles con il numero 10048705 e la cui sede legale si trova al numero 8 di The Chase, Londra SW4 0NH, oppure il suo banditore autorizzato, a seconda dei casi;

“Offerente” significa una persona che partecipa all’asta;

“Piattaforma di presentazione offerte” significa la piattaforma di presentazione offerte sulla quale è tenuta un’asta operata dal Banditore oppure da un fornitore di servizi terzo per conto del Banditore;

“Acquirente” significa la persona che fa l’offerta più alta per un lotto accettata dal Banditore;

“Commissione” significa:

a. la commissione che vi addebitiamo sulla vendita delle Merci, come specificato alla seguente Clausola 4; e

b. eventuali spese, commissioni, dazi o imposte aggiuntivi 

 

“Cliente” significa un individuo che agisce per scopi che sono, interamente o principalmente, distinti dal suo commercio, attività, mestiere o professione;

“Normative relative ai contratti con i clienti” significa le Consumer Contracts Regulations del 2013 (informazioni, annullamento e spese aggiuntive);

“Falso intenzionale” significa: 

(a) un’imitazione fatta con l’intenzione di trarre in inganno sull’autore, l’origine, la data, l’epoca, il periodo, la cultura o la fonte;

(b) che è descritto nel catalogo come opera di un particolare creatore senza precisazioni; e 

(c) che, alla data dell’asta aveva un valore sostanzialmente inferiore a quello che dovrebbe avere se fosse corrispondente alla descrizione;

“Asta esclusivamente online” significa solo un’asta tenuta esclusivamente sul sito web o la Piattaforma di presentazione offerte e per la quale non abbiamo reso le Merci disponibili per la visione o l’ispezione.   NB Questo non si applica a qualsiasi asta, tenuta in qualunque modo, qualora le Merci siano state invece rese disponibili per l’ispezione;

“FCA” significa la Financial Conduct Authority

“Merce/i” significa le merci che ci affidate per la vendita alle nostre aste;

“Prezzo di aggiudicazione” significa la più alta offerta accettata dal Banditore per un Lotto al momento dell’aggiudicazione;

“Elenco” significa un elenco di Merci in vendita;

“Elenco online” significa un elenco di Merci in vendita sul sito web o altra piattaforma di presentazione offerte;

“Conferma d’ordine” significa la conferma che vi abbiamo inviato via email per comunicarvi che abbiamo accettato la vostra offerta di acquistare un Lotto;

“Pegno” Qualsiasi garanzia od onere sulle Merci a favore nostro o di terzi;

“Prezzo” significa il prezzo di aggiudicazione, più la commissione più l’IVA eventualmente applicabile;

“Proventi” significa l’importo netto dovuto al Venditore;

“Prezzo di riserva” significa il prezzo di aggiudicazione minimo a cui può essere venduto un Lotto;

“Venditore” significa le persone, che ci hanno affidato Lotti per la vendita alle nostre aste;

“Condizioni del conto vendita” significa le condizioni alle quali accettiamo di offrire Lotti in vendita alle nostre aste come mediatori per conto dei Venditori;

“Condizioni di vendita” significa le presenti Condizioni di vendita, e successive modifiche e integrazioni apportate di quando in quando;

“Commerciante” significa un Venditore che agisce per motivi relativi al commercio, l’attività, il mestiere o la professione di quel Venditore, che operi personalmente o tramite terzi a nome o per conto del commerciante;

“IVA” significa l’imposta sul valore aggiunto o qualunque imposta sulle vendite analoga; e

“Sito web” significa il nostro sito web disponibile all’indirizzo: www.forumauctions.co.uk.

Nelle presenti Condizioni del conto vendita, le parole “voi”, “vostro”, etc. si riferiscono al Venditore. Le parole “noi”, “nostro”, etc. si riferiscono al Banditore.  Se le Merci ci vengono spedite da un agente, presumiamo che voi (in quanto proprietario delle Merci) abbiate autorizzato la spedizione e abbiate incaricato l’agente di stipulare il contratto per vostro conto. Tutti gli obblighi, che si applicano al Venditore ai sensi delle presenti Condizioni del conto vendita, si applicheranno al proprietario delle Merci e al suo agente, solidalmente e distintamente. Qualsiasi riferimento a una “Clausola” indica una clausola delle presenti Condizioni del conto vendita ove non indicato diversamente.

 

1. Informazioni che siamo tenuti a darvi

a. Una descrizione delle principali caratteristiche dei servizi connessi all’asta che vi presteremo come descritti nelle presenti Condizioni del conto vendita o come diversamente concordato per voi per iscritto.

b. Il nostro nome, indirizzo e dati di contatto come indicati nelle presenti Condizioni del conto vendita e/o sul nostro sito web.

c. L’aliquota della Commissione che vi addebiteremo, più l’eventuale IVA applicabile alla vendita delle Merci come specificato alla Clausola 4.

d. Il compenso che vi addebiteremo, comprese eventuali spese aggiuntive per tenere conto, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, delle fotografie per il catalogo, della copertura per furto e danni, delle spese di lotto minime e dell’eventuale IVA applicabile come indicato alle Clausole 17 e 18

 nel caso in cui le Merci restino invendute all’asta oppure siano ritirate da voi dall’asta dopo essere state catalogate e/o pubblicizzate da noi in qualunque modo prima dell’asta.

e. Le disposizioni per il ritiro della Merce eventualmente rimasta invenduta, come indicato nella Clausola 19, e le condizioni relative al versamento a voi dei Proventi.

f. Eventuali compensi o commissioni che siamo tenuti a pagare a un agente o a terzi, compresa l’identità del terzo, in relazione alla consegna della Merce in conto vendita.

g. In caso di reclami, vogliate contattarci ai numeri o agli indirizzi indicati sul nostro sito web.

2. Procedura per la rimessa della Merce per la vendita all’asta

a. Se ci affidate la Merce in conto vendita per l’asta, ci dovrete fornire le seguenti informazioni che vi riguardano, in una forma per noi accettabile:

i. Il vostro nome e un documento di identificazione (in una forma a noi accettabile a nostra esclusiva discrezione);

ii. Informazioni sulle Merci (come meglio specificato alle Clausole 11 e 12);

iii.I vostri dati bancari;

iv.Il vostro indirizzo e numero di telefono;

v. Il vostro numero di partita IVA (se applicabile); e

vi.La vostra conferma della qualità in cui vendete la Merce, se come Commerciante o Cliente;

vii.Ci dovete informare se le Merci sono coperte da Pegno o vendute in altro modo a vantaggio di terzi.

b. Se non doveste fornire le informazioni sopra elencate o se non fossimo soddisfatti delle informazioni forniteci, potremo rifiutarci di accettare la Merce per venderla all’asta.

c. Ci dovrete fornire le Merci entro una data stabilita (a vostre spese). Potremo aiutarvi a farlo, tuttavia eventuali responsabilità nei confronti del corriere per le spese di trasporto saranno esclusivamente a carico vostro.

Se le informazioni che ci avete fornito dovessero cambiare, sarà vostra esclusiva responsabilità comunicarcelo tempestivamente.

3. Il contratto tra voi e l’Acquirente

a. Il contratto tra voi e l’Acquirente sarà stipulato nel seguente modo: 

i.all’atto dell’aggiudicazione dell’offerta più alta accettata dal banditore per le Merci all’asta, tranne in caso di Aste esclusivamente online;

ii. In caso di Asta esclusivamente online, confermeremo l’accettazione di un’offerta vincente per le Merci all’Acquirente, inviando a quest’ultimo una conferma d’ordine tramite email (la “Conferma d’ordine”).

 Il contratto tra voi e l’Acquirente sarà stipulato quando invieremo all’Acquirente la Conferma d’ordine.

b. Potete impugnare direttamente qualsiasi disposizione delle Condizioni di vendita nei confronti di un Acquirente e/o di un Offerente nella misura in cui abbiate subito danni e/o perdite come conseguenza della violazione delle Condizioni di vendita da parte dell’Acquirente e/o dell’Offerente.

c. Se violate le presenti Condizioni del conto vendita, potreste essere responsabili dei danni e/o delle perdite subite da un Acquirente, un Offerente e/o o da noi. Se venissimo contattati da un Acquirente e/o un Offerente, che desidera sporgere un reclamo nei vostri confronti, potremo, a nostra discrezione, fornire all’Acquirente e/o all’Offerente informazioni o assistenza in relazione al reclamo.

d. Di solito agiamo unicamente come mediatori e non ci assumiamo nessuna responsabilità per le eventuali inadempienze vostre o dell’Acquirente.

 

4. Commissioni e altri costi

Vi addebiteremo una commissione sulla vendita delle Merci, calcolata come percentuale del prezzo di aggiudicazione alle aliquote convenute al momento della rimessa della Merce in conto vendita.

Potremo applicare costi aggiuntivi, convenuti con voi al momento della rimessa della Merce in conto vendita, per le fotografie, la copertura per furto e danni, la pubblicità e altri servizi.

Applichiamo una spesa minima per lotto di £15 per tutti i servizi prestati, che le Merci siano state o meno vendute.

Tutti i nostri costi sono indicati nei moduli relativi al conto vendita e sono soggetti a IVA all’aliquota vigente.

 

5. Perdita e danni alla Merce

a. Non siamo autorizzati dalla FCA a fornirvi servizi assicurativi. Tuttavia, in base alle Clausole 5.d e 5.e, ci assumiamo la responsabilità delle Merci dal momento in cui ne prendiamo possesso fino a quando la proprietà viene trasferita all’Acquirente. 

b. La nostra responsabilità per le Merci si limita al minore tra 

i. la nostra più bassa stima per il lotto prima della vendita; oppure

ii. il prezzo di aggiudicazione; oppure 

iii. il Prezzo di riserva se il lotto rimane invenduto.

c. Per giustificare il fatto che ci assumiamo la responsabilità della Merce come sopra esposto, vi addebiteremo un’aliquota pari a 1,5% del prezzo di aggiudicazione più IVA o, se invenduta, 1,5% del Prezzo di riserva per il lotto. Tenendo in ogni caso conto di un costo minimo per lotto pari a £1,50.

d. L’onere da noi accettato nella Clausola 5.a non include nessuna responsabilità per perdite o danni alle Merci causati o derivanti da: (i) un vizio o difetto inerente delle Merci; (ii) eventi di forza maggiore, inondazioni, siccità, terremoti o altri disastri naturali; (iii) atti di terrorismo, insurrezioni civili, sommosse o guerre; oppure (iv) contaminazione nucleare, chimica o biologica.

e. Se voi (o il vostro agente) ci avete dato istruzioni scritte di non assumerci la responsabilità delle Merci e noi abbiamo accettato tali istruzioni prima di prendere possesso della Merce, quest’ultima resterà interamente a vostro rischio a meno che e fino a quando la merce non sarà trasferita all’Acquirente o ritirata da voi o per vostro conto. 

 In questo caso, non si applicheranno le Clausole 5.a - 5.d.

6. Fotografie

Se non diversamente concordato al momento della rimessa in conto vendita, dovrete pagare il costo delle eventuali fotografie delle vostre Merci fatte per il catalogo d’asta. Ci riserviamo il diritto di fotografare tutte le Merci. Il copyright di tali fotografie sarà di nostra proprietà, come pure il testo del catalogo d’asta.  Le nostre tariffe per le fotografie varieranno a seconda del numero di immagini che scattiamo e del tipo di Merci, ma saranno in ogni caso soggette a una tariffa minima per lotto d’asta delle Merci.  

7. Offerte minime e nostro arbitrio

Le Merci saranno generalmente offerte tenendo conto di un Prezzo di riserva concordato tra voi e noi prima dell’asta conformemente alla Clausola 8. Possiamo vendere le Merci sotto al Prezzo di riserva a condizione di riconoscervi gli stessi proventi della vendita che avreste ricavato se il Prezzo di riserva fosse stato il Prezzo di aggiudicazione. Se ci riconoscerete espressamente l’arbitrio di decidere per voi, potremo accettare offerte fino al 20% al di sotto del Prezzo di riserva formale.

 

8. Prezzi di riserva

a. I Prezzi di riserva devono essere ragionevoli e non possono essere superiori alla nostra più bassa stima pre-vendita per quel Lotto. Possiamo rifiutarci di mettere all’asta Merci che, secondo noi, hanno un Prezzo di riserva irragionevolmente alto (nel qual caso, le Merci saranno soggette alle spese di deposito e assicurazione indicate nelle presenti Condizioni del conto vendita).

b. Una volta concordato un Prezzo di riserva, non potrà essere modificato se non con il reciproco consenso vostro e nostro. Nel caso in cui ritiriate le Merci perché ci siamo rifiutati di modificare un Prezzo di riserva, si applicheranno le commissioni e le spese indicate nella Clausola 17.

c. Quando è stato convenuto un Prezzo di riserva, solo noi potremo fare offerte per conto vostro e unicamente fino a un incremento di offerta (stabilito a nostra esclusiva discrezione) sotto alla Riserva. In nessun caso, potrete fare offerte personalmente o chiedere a qualcuno di farle per conto vostro.

 

9. Apparecchi elettrici

a. Dovete far collaudare qualsiasi apparecchio elettrico che desiderate affidarci in conto vendita da tecnici indipendenti. Non accetteremo Merci che non sono certificate come sicure da un elettricista (a meno che non si tratti di oggetti di antiquariato).

b. Se vi comunicheremo che non accettiamo Merci elettriche prive di certificazione, dovrete rimuovere prontamente tali Merci a vostre spese dopo la nostra comunicazione. Se non ritirerete le Merci entro sette giorni dalla nostra comunicazione scritta, potremo smaltire le Merci a vostre spese.

 

10. Merci pericolose

Se, secondo noi, una qualsiasi delle vostre Merci, in particolare i tessuti da arredamento, viola le normative di sicurezza, non offriremo quelle Merci in vendita. Dovrete ritirare tali Merci a vostre spese. Se non ritirerete tali Merci entro sette giorni dalla nostra comunicazione scritta, potremo smaltire le Merci a vostre spese.

 

11. Garanzie e informazioni sulle Merci

a. Ci dovete fornire tutte le informazioni delle quali siete in possesso relative alla provenienza, la cronologia di esportazione/importazione, le condizioni, l’attribuzione e l’autenticità delle Merci (e qualsiasi altra informazione pertinente).

b. Oltre alle garanzie implicite per legge, garantite a noi e all’Acquirente che:

i. qualsiasi informazione da voi fornita sulle Merci è completa, corretta e aggiornata;

ii. le Merci corrispondono alla descrizione delle Merci che ci avete fornito;

iii. per quanto a vostra conoscenza, le caratteristiche principali delle Merci indicate nel catalogo dell’asta e nell’Elenco online (eventualmente rettificato dall’avviso affisso nella sala d’aste, sul Sito web o annunciato da noi in sede d’asta) sono corrette;

iv. per quanto a vostra conoscenza, le Merci sono state importate legalmente ed esportate legalmente e in modo permanente come previsto dalle leggi del Paese in cui si trovavano le Merci; le necessarie dichiarazioni per l’esportazione e l’importazione delle Merci sono state debitamente presentate; tutti i dazi e le tasse sull’importazione e l’esportazione delle Merci sono stati pagati;

v. pagherete tutte le tasse e i dazi potenzialmente dovuti sulla vendita delle Merci.

c. Ci dovete informare tempestivamente e, in ogni caso prima dell’asta, se scoprite che alcune delle informazioni che ci avete fornito relative alle Merci sono incorrette o incomplete e/o se le Merci non corrispondono alla descrizione fornitaci o alle caratteristiche principali delle Merci indicate nel catalogo dell’asta.

d. Qualsiasi informazione ci abbiate fornito in relazione alle Merci può essere parte integrante del contratto tra noi e l’Acquirente e riconoscete espressamente che l’Acquirente può avere un diritto legale di rifiutare le Merci se le informazioni fornite non sono corrette.

e. Se dobbiamo rimborsare il prezzo delle Merci all’Acquirente perché è stato accertato che le Merci sono un Falso intenzionale, dovrete prontamente e, in ogni caso entro sette giorni, rimborsarci gli eventuali Proventi che vi abbiamo versato per quelle Merci dopo aver ricevuto la nostra richiesta di rimborso scritta.

 

12. Trasferimento di proprietà delle Merci

Garantite e assicurate a noi e all’Acquirente di essere il proprietario effettivo delle Merci (o di essere stato debitamente autorizzato dal reale proprietario di vendere le Merci per suo conto) e avete attualmente e avrete in futuro il diritto di vendere le Merci all’Acquirente con titolo valido e cedibile, non gravato da diritti o rivendicazioni di terzi all’epoca in cui la proprietà delle Merci sarà trasferita. L’unico vostro obbligo è di comunicarci se qualcosa dovesse cambiare in merito sia prima sia dopo l’asta.

Nel caso in cui le Merci o i proventi della vendita delle Merci siano costituiti in Pegno nei confronti di terzi, ci informerete e ci fornirete una conferma scritta, da noi accettata, del beneficiario del Pegno che autorizza la vendita delle Merci.

Non ci assumiamo nessuna responsabilità di effettuare pagamenti al beneficiario del Pegno a meno che non abbiamo ricevuto istruzioni scritte in merito al momento della rimessa in conto vendita delle Merci e non ve lo abbiamo confermato per iscritto. 

 

13. Risarcimento

Ci risarcirete e ci terrete completamente indenni da qualsiasi responsabilità, perdita, danno, costi (comprese le ragionevoli spese legali e l’IVA relativa) e spese che possiamo dover sostenere o subire a causa di una violazione delle Clausole 11 o 12 da parte vostra o di chiunque agisca per vostro conto, compreso, senza limitazione, se ci viene richiesto di rimborsare il prezzo di qualsiasi Merce all’Acquirente a seguito della vostra violazione di queste Clausole.

 

14. Condizioni di vendita

Siete d’accordo che le Merci saranno vendute all’Acquirente conformemente alle nostre Condizioni di vendita, una copia delle quali sarà affissa nella sala d’aste, sul sito web e stampata nel nostro catalogo d’asta.

 

15. Diritto di dedurre le commissioni e le spese e trattenere la commissione d’acquisto e gli interessi

Ci autorizzate a detrarre la nostra Commissione all’aliquota convenuta e tutte le spese sostenute per il vostro account (più l’eventuale IVA applicabile) dal Prezzo di aggiudicazione. Riconoscete il nostro diritto di addebitare all’Acquirente e trattenere a nostro beneficio la Commissione d’acquisto, più l’eventuale IVA applicabile pagata dall’Acquirente conformemente alle nostre Condizioni di vendita e gli interessi maturati sui proventi della vendita fino alla data di regolamento.

 

Nel caso in cui le Merci siano costituite in Pegno nei confronti di terzi, come descritto nella Clausola 13, ci autorizzate a trattenere tale importo dal ricavato della vendita.  In nessun caso saremo responsabili nei confronti del beneficiario di un Pegno, a meno che non abbiamo ricevuto e accettato una conferma scritta in merito.

 

16. Liquidazione dei Proventi della vendita 

a. Quando un’asta non è un’Asta esclusivamente online

i. A condizione che l’Acquirente abbia pagato le Merci, vi pagheremo solitamente la somma netta dovuta entro dodici giorni dall’ultimo giorno d’asta.

ii. Se l’Acquirente non ha ancora pagato le Merci, non procederemo a effettuare il pagamento a voi fino a quando non siano trascorsi sette giorni da quando abbiamo ricevuto il pagamento dall’Acquirente. Fino a che non saremo stati saldati dall’Acquirente, non vi verseremo alcuna somma.

 Discuteremo, tuttavia, con voi dei diritti che possiamo esercitare conformemente alla Clausola 8 delle nostre Condizioni di vendita in relazione al mancato pagamento da parte dell’Acquirente. Non consegneremo le Merci all’Acquirente fino a che non ci sarà stato saldato il Prezzo delle Merci e, nel caso in cui lo facessimo, sarebbe a nostro rischio esclusivo e si riterrà il pagamento come avvenuto il giorno in cui abbiamo consegnato le Merci o, se successivo, ventuno giorni dopo l’ultimo giorno d’asta.

iii. Se ci avete dato istruzioni di versare le somme dovute direttamente sul vostro conto corrente, ci dovrete comunicare per iscritto eventuali cambiamenti delle vostre coordinate bancarie. Non saremo responsabili di pagamenti fatti sul conto corrente sbagliato se non ci saranno stati forniti i dati bancari corretti.

 

iv. Se dovessimo effettuare pagamenti sul vostro conto corrente per sbaglio, vi chiederemo il rimborso inviandovi una fattura e voi ci restituirete tali somme entro cinque giorni.

b. Quando l’asta è un’Asta esclusivamente online

i. In base alla Clausola 16.b.iii e a condizione che l’Acquirente abbia pagato le Merci e noi abbiamo ricevuto il saldo, vi pagheremo solitamente la somma netta dovuta entro trenta giorni dall’ultimo giorno dell’Asta esclusivamente online.

 

ii. Se siete un Commerciante e l’Acquirente è un Cliente, l’Acquirente può avere il diritto di annullare il suo acquisto delle Merci dal giorno dell’Asta esclusivamente online fino a quattordici giorni dopo il giorno in cui l’Acquirente (o il suo agente) è entrato in possesso delle Merci (il “Periodo di annullamento”) (per esempio, se l’asta è stata tenuta il 1° gennaio e le Merci sono state ritirate dall’Acquirente il 10 gennaio, l’Acquirente può comunicarci che desidera annullare l’acquisto fino alla fine della giornata del 24 gennaio).

Se l’Acquirente, dopo aver ritirato le Merci, ci comunica, durante il Periodo di annullamento, che desidera annullare il suo acquisto delle Merci, ve lo comunicheremo tempestivamente per iscritto (la “Comunicazione di annullamento”).

iii. Se siete un Commerciante e l’Acquirente è un Cliente e ha già pagato e ritirato le Merci, vi pagheremo l’importo netto a voi dovuto: (a) trenta giorni dopo l’ultimo giorno dell’Asta esclusivamente online; oppure, se successiva (b) la fine del Periodo di annullamento; in entrambi i casi unicamente se non abbiamo ricevuto nessuna Comunicazione di annullamento.

iv. Se siete un Commerciante e l’Acquirente è un Cliente, ha pagato le Merci ma non le ha ancora ritirate entro 30 giorni dall’ultimo giorno dell’Asta esclusivamente online, vi verseremo i Proventi della vendita come riportato nella Clausola 17.b.ii. e, qualora successivamente ricevessimo una Comunicazione di annullamento dall’Acquirente, dovrete sollecitamente e, in ogni caso entro sette giorni, bonificarci una somma pari ai Proventi in maniera tale che potremo rimborsare l’Acquirente.

Non rimborseremo l’Acquirente fino a che le Merci non ci sono state restituite o l’Acquirente ci ha fornito un’attestazione di averci spedito le Merci.

Richiamiamo la vostra attenzione sul fatto che il mancato bonifico a noi di questa somma costituirà una violazione delle presenti Condizioni del conto vendita, per cui potremo intentare un’azione legale nei vostri confronti.

Ulteriori informazioni riguardo al diritto di annullamento del Cliente Acquirente sono riportate nelle Condizioni di vendita per le aste online.

v. Se l’Acquirente non ha ancora pagato le Merci, non procederemo a effettuare il pagamento a voi. In tal caso, non vi sarà versato nessun importo. Discuteremo, tuttavia, con voi dei diritti che possiamo esercitare conformemente alla Clausola 10 delle nostre Condizioni di vendita per le aste online in relazione al mancato pagamento da parte dell’Acquirente.

 Non consegneremo le Merci all’Acquirente fino a quando il Prezzo delle Merci non ci è stato interamente saldato.

 vi. Possiamo detrarre dai Proventi qualsiasi somma della quale siate debitori nei nostri confronti.

 

17. Articoli invenduti e ritirati

a. Se le Merci restassero invendute all’asta, ci autorizzate incondizionatamente a metterle in vendita mediante trattativa privata fino al termine della quinta giornata lavorativa dall’ultimo giorno di asta. In tal caso, ci dovrete pagare le stesse commissioni e spese come se tali Merci fossero state vendute all’asta e, nella misura in cui sono appropriate, le presenti Condizioni del conto vendita si applicheranno a tale vendita.

b. Oltre alla Clausola 17.a, possiamo, col vostro consenso, offrire nuovamente le Merci invendute in occasione delle aste successive, possiamo però consigliarvi di modificare il prezzo stimato o quello di riserva. Se, secondo noi, le Merci sono invendibili, ve lo comunicheremo e voi dovrete ritirare tali Merci dalla sala d’aste entro sette giorni dalla nostra comunicazione.

 Se non doveste ritirare sollecitamente tali Merci, potremo addebitarvi le ragionevoli spese di deposito a tariffa giornaliera.

c. Ci pagherete le spese per “Merci vendute o invendute” convenute al momento della rimessa in conto vendita, tenendo conto in ogni caso di un costo minimo di £15 più IVA per Lotto, sulle Merci rimaste invendute sia all’asta sia mediante la trattativa privata descritta nella Clausola 17a.

d. Nel caso in cui ritiraste le Merci dopo avercele affidate, ci dovrete pagare la cifra di:

i. il 15% del Prezzo di riserva (o la nostra più bassa stima se non è stato stabilito nessun Prezzo di riserva) più IVA e le altre spese per “Merci vendute o invendute” sulle Merci che avete ritirato dall’asta dopo che erano state esaminate, catalogate e/o in altro modo processate da noi fino a 28 giorni prima dell’asta, ma prima della stampa del catalogo.

  Questa disposizione si applicherà alle Merci ritirate in seguito alla vostra modifica del Prezzo di riserva senza il nostro consenso; oppure

ii. il 25% del Prezzo di riserva (o la nostra più bassa stima se non è stato stabilito nessun Prezzo di riserva) più IVA e le altre spese per “Merci vendute o invendute” sulle Merci che avete ritirato dall’asta dopo che il catalogo era stato stampato o 28 giorni prima dell’asta.

  Questa disposizione si applicherà anche alle Merci ritirate in seguito alla vostra modifica del Prezzo di riserva senza il nostro consenso.

18. Ritiro della merce da parte nostra

Possiamo, a nostra discrezione (agendo ragionevolmente), in qualsiasi momento, ritirare le vostre Merci dalla nostra asta:

i. per motivi legali, di reputazione od operativi (compreso il caso in cui non foste in grado di fornirci informazioni adeguate per verificare la vostra identità o il vostro titolo di proprietà delle Merci in modo per noi soddisfacente);

ii. se riteniamo ragionevolmente che possiate, o potreste tra breve, violare le presenti Condizioni del conto vendita;

iii. se riteniamo ragionevolmente che le Merci siano un Falso intenzionale;

iv. se dovessimo venire a sapere, successivamente al momento della rimessa in conto vendita, che le Merci sono costituite in Pegno nei confronti di terzi. 

In tutti questi casi, si applicheranno le spese indicate nella Clausola 17.

19. Deposito

a. Non ci assumiamo nessuna responsabilità per le Merci che consegnate alla nostra sala d’aste senza istruzioni di vendita sufficienti.  Ci riserviamo il diritto di addebitarvi un costo minimo di £1,50 per lotto al giorno più l’eventuale IVA applicabile.

b. Vi scriveremo chiedendovi di rimuovere le vostre Merci invendute o ritirate. Sulle Merci invendute o ritirate saranno addebitate le spese indicate nella precedente Clausola 19.a se non lo rimuoverete entro sette giorni dalla data della nostra comunicazione, dopo tale data si applicheranno le spese di cui alla Clausola 20.a.

c. Se non rimuoverete le vostre Merci invendute o ritirate entro trenta giorni dalla data della nostra comunicazione, potremo: (a) vendere tali Merci e compensare le spese coi proventi netti della vendita; oppure (b) smaltire tali Merci a vostre spese.

d. In qualunque caso, vi sarà richiesto di saldare tutte le spese che ci dovete prima di riconsegnarvi le Merci.

20. La nostra responsabilità nei vostri confronti

a. Non saremo responsabili nei vostri confronti di eventuali perdite di opportunità o delusione subita per averci affidato le Merci per la vendita all’asta.

b. Inoltre, né noi né l’Acquirente saremo responsabili nei vostri confronti e voi non sarete responsabili nei confronti nostri o dell’Acquirente per altre perdite o danni subiti da noi per conseguenze non prevedibili derivanti dalla nostra mancata ottemperanza alle Condizioni commerciali.

 La perdita o il danno è prevedibile se è ovvio che accadrà o se, al momento della vendita del Lotto, noi, voi e il Venditore sapevamo che sarebbe potuto accadere.

c. In base alla Clausola 20.d, nel caso in cui fossimo responsabili nei vostri confronti per qualsiasi motivo (compreso, tra le altre cose, in caso di negligenza, violazione del contratto o falsa dichiarazione), la nostra responsabilità si limiterà ai Proventi dovuti per le Merci se vendute o al minore tra il Prezzo di riserva e la stima più bassa, se invendute.

d. Fermo restando quanto sopra, nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni del conto vendita limita la responsabilità nostra o dei nostri dipendenti o agenti per:

i. morte o lesione personale derivante da negligenza (così come definita nell’Unfair Contract Terms Act del 1977);

ii. falsa dichiarazione fraudolenta; oppure

iii. qualsiasi responsabilità che non può essere esclusa per legge.

e. Riconoscete che il nostro sito web e la Piattaforma di presentazione offerte sono per uso pubblico, soggetto a registrazione. La registrazione è gratuita e, per tale motivo, non abbiamo responsabilità nei confronti vostri o in quelli degli utenti per errori o malfunzionamento temporaneo del nostro sito web e/o della Piattaforma di presentazione offerte.

f. Inoltre, né noi né l’Acquirente saremo responsabili nei vostri confronti e voi non sarete responsabili nei confronti nostri o dell’Acquirente per altre perdite o danni subiti da noi per conseguenze non prevedibili derivanti dalla nostra mancata ottemperanza ai Termini e le condizioni commerciali.

 La perdita o il danno è prevedibile se è ovvio che accadrà o se, al momento della vendita del Lotto, noi, voi e il Venditore sapevamo che sarebbe potuto accadere.

21. Comunicazioni

a. Tutte le comunicazioni tra voi e noi relative alle presenti Condizioni del conto vendita devono essere fatte per iscritto e firmate dal mittente o per conto dello stesso.

b. Qualsiasi comunicazione di cui alla Clausola 21.a può essere data:

i. mediante consegna a mano;

ii. per posta prioritaria prepagata o raccomandata; oppure

iii. tramite email:

1. Se da voi a noi, inviata all’indirizzo office@forumauctions.co.uk, a condizione che una copia sia inviata anche mediante posta prepagata o raccomandata al Dirigente delle Operazioni.

2. Se da noi a voi, inviata all’indirizzo email che ci avete fornito al momento della rimessa in conto vendita, a condizione che una copia vi sia inviata anche mediante posta prepagata o raccomandata.

c. Le comunicazioni saranno considerate essere state ricevute:

i. se consegnate a mano, il giorno della consegna; oppure

ii. se inviate per posta prioritaria prepagata o raccomandata, due giorni lavorativi dopo l’invio, giorno dell’invio escluso; oppure

iii. se inviate tramite email, al momento della trasmissione a meno che non siano state spedite dopo le 17.00 ora locale nel luogo di ricevimento, in qual caso saranno considerate essere state ricevute il giorno lavorativo successivo nel luogo di ricevimento (a condizione che una copia sia stata inviata anche per posta prepagata o raccomandata come previsto nella Clausola 21.b.iii).

d. Qualsiasi comunicazione o avviso dato in relazione alle presenti Condizioni del conto vendita non sarà ritenuto essere stato dato validamente se inviato via fax, messaggio sui social media o sms.

22. Protezione dei dati personali

Conserviamo ed elaboriamo i dati personali che vi riguardano conformemente con i principi di cui al Data Protection Act.  Il nostro numero di registrazione presso l’ICO (Information Commissioner Office) è ZA178875.

23. Generalità

a. Ognuna delle clausole delle presenti Condizioni del conto vendita è valida distintamente dalle altre. Se un tribunale o autorità competente dovesse stabilire che una di queste clausole non è legale, le restanti clausole rimarranno valide a tutti gli effetti.

b. Possiamo modificare di quando in quando le presenti Condizioni del conto vendita, senza preavviso. Vogliate leggere attentamente le presenti Condizioni del conto vendita, in quanto potrebbero essere variate dall’ultima volta in cui le avete lette.

c. Fermo restando quanto diversamente stabilito nelle presenti Condizioni del conto vendita, l’esercizio di ciascuno dei nostri diritti e rimedi legali: (a) è complementare e non pregiudica l’esercizio di eventuali altri diritti o rimedi ai sensi delle presenti Condizioni del conto vendita o della legge generale; e (b) vi si può rinunciare solo per iscritto ed espressamente.

 Un eventuale ritardo nell’esercizio o il mancato esercizio di qualsiasi diritto di cui alle presenti Condizioni di vendita non deve intendersi come rinuncia a tale diritto o a qualsiasi altro ai sensi delle Condizioni di vendita.

 Il parziale esercizio di qualsiasi diritto di cui alle presenti Condizioni del conto vendita non precluderà qualsiasi ulteriore o altro esercizio di tale diritto o di qualunque altro diritto ai sensi delle Condizioni del conto vendita. 

 La rinuncia a una rivalsa in caso di violazione di una delle presenti Condizioni del conto vendita non sarà da intendersi come rinuncia a una rivalsa per violazione di qualsiasi altra condizione o per qualunque violazione successiva di tale condizione.

d. Le presenti Condizioni del conto vendita sono tra voi e noi. Nessun altro a parte voi, l’Acquirente e noi sarà autorizzato a impugnare le presenti Condizioni del conto vendita.

e. Le presenti Condizioni del conto vendita e qualsiasi controversia o reclamo derivante da o in relazione a queste (inclusi eventuali reclami o controversie non contrattuali) saranno disciplinate e interpretate conformemente alla legge dell’Inghilterra e le parti accettano irrevocabilmente di sottoporsi alla giurisdizione esclusiva dei tribunali inglesi.