chiudi

Fotografie e libri di fotografia

Il Dipartimento di Fotografia di Forum Auctions copre 180 anni di immagini fotografiche dai primissimi dagherrotipi e calotipi degli anni 1840 alle opere all’avanguardia degli artisti contemporanei.

Le vendite di materiale fotografico del XIX secolo comprendono i viaggi e i documentari, in particolare in India, Cina, Giappone, Australia e Pacifico, nonché le opere di pionieri tecnici e artistici quali Fox Talbot, Le Gray, Julia Margaret Cameron, Muybridge, Emerson e Atget.

I fotografi dell’avanguardia europea e americana, tra cui Moholy-Nagy, Stieglitz, Steichen e Man Ray, caratterizzano l’inizio del XX secolo e portano alle varie correnti del modernismo man mano che questo mezzo acquista maturità con le immagini di Kertesz, Renger-Patzsch, Brassai, Bill Brandt e Cartier-Bresson e degli americani Edward Weston, Ansel Adams e Robert Frank. L’attuale generazione di artisti-fotografi, che comprendono Cindy Sherman, Andreas Gursky, Candida Hofer e Hiroshi Sugimoto, hanno reso sfumata la tradizionale distinzione tra fotografia e belle arti in quanto i prezzi sono aumentati, raggiungendo le vette esclusive della pittura contemporanea.

Ispirandosi in parte alla pubblicazione del libro di Parr and Badger The Photobook, A History (2004-14), un settore sempre più popolare per i collezionisti è quello dei libri fotografici del XX secolo. Vi è sempre richiesta dei classici moderni, quali The Decisive Moment (Il momento decisivo) di Cartier-Bresson (1952) e The Americans (Gli Americani) di Robert Frank (1958), come pure dei titoli più enigmatici dei fotografi giapponesi Araki Nobuyoshi, Hosoe Eikoh e Tomatsu Shomei.

 

Il Dipartimento di Fotografia di Forum Auctions copre 180 anni di immagini fotografiche dai primissimi dagherrotipi e calotipi degli anni 1840 alle opere all’avanguardia degli artisti contemporanei.

Le vendite di materiale fotografico del XIX secolo comprendono i viaggi e i documentari, in particolare in India, Cina, Giappone, Australia e Pacifico, nonché le opere di pionieri tecnici e artistici quali Fox Talbot, Le Gray, Julia Margaret Cameron, Muybridge, Emerson e Atget.

I fotografi dell’avanguardia europea e americana, tra cui Moholy-Nagy, Stieglitz, Steichen e Man Ray, caratterizzano l’inizio del XX secolo e portano alle varie correnti del modernismo man mano che questo mezzo acquista maturità con le immagini di Kertesz, Renger-Patzsch, Brassai, Bill Brandt e Cartier-Bresson e degli americani Edward Weston, Ansel Adams e Robert Frank. L’attuale generazione di artisti-fotografi, che comprendono Cindy Sherman, Andreas Gursky, Candida Hofer e Hiroshi Sugimoto, hanno reso sfumata la tradizionale distinzione tra fotografia e belle arti in quanto i prezzi sono aumentati, raggiungendo le vette esclusive della pittura contemporanea.

Ispirandosi in parte alla pubblicazione del libro di Parr and Badger The Photobook, A History (2004-14), un settore sempre più popolare per i collezionisti è quello dei libri fotografici del XX secolo. Vi è sempre richiesta dei classici moderni, quali The Decisive Moment (Il momento decisivo) di Cartier-Bresson (1952) e The Americans (Gli Americani) di Robert Frank (1958), come pure dei titoli più enigmatici dei fotografi giapponesi Araki Nobuyoshi, Hosoe Eikoh e Tomatsu Shomei.