chiudi

Libri Antichi e Rari (Fine Books and Works on Paper)

Thursday 27th October 2016: 2:30pm CET

Confronto della ricchezza dei paesi che godono liberta nel commercio frumentario con quella dei paesi vincolati prendendo per esempio la toscana che in meno di trenta anni si e trovata in tre stati nei vincoli antichi nella liberta illimitata..

Lot 298

Biffi Tolomei Matteo. Confronto della ricchezza dei paesi che godono liberta nel commercio frumentario con quella dei paesi vincolati... [Assisi]: 1793

Prezzo di aggiudicazione: Unsold

Descrizione completa

Biffi Tolomei Matteo. Confronto della ricchezza dei paesi che godono liberta nel commercio frumentario con quella dei paesi vincolati prendendo per esempio la Toscana che in meno di trenta anni si e trovata in tre stati nei vincoli antichi nella liberta illimitata... [Assisi]: 1793.

In-8°(mm 220x150). Pagine 160, [2]. Fregio inciso al frontespizio. Brossura muta coeva, dorso rinforzato con carta antica decorata. Splendido esemplare con barbe, rinforzi ai contropiatti. Nota di appartenenza cancellata al margine superiore del frontespizio..

Prima e rara edizione di questo trattato in cui l'economista fiorentino Matteo Biffi Tolomei esprime le sue posizioni riguardo al liberalismo frumentario e al protezionismo manufatturiero. L'opera venne pubblicata priva del nome dell'autore e del tipografo poichè rappresentava uno scritto di opposizione alla vigente politica economica del governo: essa infatti «sosteneva posizioni contrarie al vincolismo nel commercio dei prodotti agricoli sostenuto da recenti leggi emanate nel Granducato», tanto che il Presidente del Buon Governo Giusti, all'apparizione del Confronto, «avrebbe voluto intentare al Tolomei Biffi un processo per Lesa Maestà». (Ciappelli, Giovanni. Un Ministro del Granducato di Toscana nell'età della Restaurazione. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2007, p.76). Manca a Einaudi; Kress, S/5419; KressIt, 645; Feltrinelli It, 65; Cossa, p.145; Moreni, Bibliografia della Toscana, II, p. 397; Morena, Riforme e dottrine economiche in Toscana, p. 489.

8° (220x150 mm). 160, [2] pages. Engraved tool on title page. Contemporary wrappers, spine reinforced with ancient decorated paper. Amazing copy, uncut, pastedowns reinforced. Deleted ownership inscription on the upper margin of title page. First and rare edition of this work in which by the Florentine economist Matteo Biffi Tolomei expresses his views about the liberalism frumentario and manufacturing protectionism. The work was published without the author's name and the printer as it was one written opposition to the current government's economic policy : indeed, it «sosteneva posizioni contrarie al vincolismo nel commercio dei prodotti agricoli sostenuto da recenti leggi emanate nel Granducato», tanto che il Presidente del Buon Governo Giusti, all'apparizione del Confronto, «avrebbe voluto intentare al Tolomei Biffi un processo per Lesa Maestà». (Ciappelli, Giovanni. Un Ministro del Granducato di Toscana nell'età della Restaurazione. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2007, p.76). Wanting in Einaudi; Kress, S/5419; KressIt, 645; Feltrinelli It, 65; Cossa, p.145; Moreni, Bibliografia della Toscana, II, p. 397; Morena, Riforme e dottrine economiche in Toscana, p. 489.

Descrizione completa

Biffi Tolomei Matteo. Confronto della ricchezza dei paesi che godono liberta nel commercio frumentario con quella dei paesi vincolati prendendo per esempio la Toscana che in meno di trenta anni si e trovata in tre stati nei vincoli antichi nella liberta illimitata... [Assisi]: 1793.

In-8°(mm 220x150). Pagine 160, [2]. Fregio inciso al frontespizio. Brossura muta coeva, dorso rinforzato con carta antica decorata. Splendido esemplare con barbe, rinforzi ai contropiatti. Nota di appartenenza cancellata al margine superiore del frontespizio..

Prima e rara edizione di questo trattato in cui l'economista fiorentino Matteo Biffi Tolomei esprime le sue posizioni riguardo al liberalismo frumentario e al protezionismo manufatturiero. L'opera venne pubblicata priva del nome dell'autore e del tipografo poichè rappresentava uno scritto di opposizione alla vigente politica economica del governo: essa infatti «sosteneva posizioni contrarie al vincolismo nel commercio dei prodotti agricoli sostenuto da recenti leggi emanate nel Granducato», tanto che il Presidente del Buon Governo Giusti, all'apparizione del Confronto, «avrebbe voluto intentare al Tolomei Biffi un processo per Lesa Maestà». (Ciappelli, Giovanni. Un Ministro del Granducato di Toscana nell'età della Restaurazione. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2007, p.76). Manca a Einaudi; Kress, S/5419; KressIt, 645; Feltrinelli It, 65; Cossa, p.145; Moreni, Bibliografia della Toscana, II, p. 397; Morena, Riforme e dottrine economiche in Toscana, p. 489.

8° (220x150 mm). 160, [2] pages. Engraved tool on title page. Contemporary wrappers, spine reinforced with ancient decorated paper. Amazing copy, uncut, pastedowns reinforced. Deleted ownership inscription on the upper margin of title page. First and rare edition of this work in which by the Florentine economist Matteo Biffi Tolomei expresses his views about the liberalism frumentario and manufacturing protectionism. The work was published without the author's name and the printer as it was one written opposition to the current government's economic policy : indeed, it «sosteneva posizioni contrarie al vincolismo nel commercio dei prodotti agricoli sostenuto da recenti leggi emanate nel Granducato», tanto che il Presidente del Buon Governo Giusti, all'apparizione del Confronto, «avrebbe voluto intentare al Tolomei Biffi un processo per Lesa Maestà». (Ciappelli, Giovanni. Un Ministro del Granducato di Toscana nell'età della Restaurazione. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2007, p.76). Wanting in Einaudi; Kress, S/5419; KressIt, 645; Feltrinelli It, 65; Cossa, p.145; Moreni, Bibliografia della Toscana, II, p. 397; Morena, Riforme e dottrine economiche in Toscana, p. 489.